Royal Caribbean International pianifica un 2013 ricco di Europa. Tra le novità: Liberty of the Seas con imbarchi da Napoli.

Saranno Liberty of the Seas, Navigator of the Seas e Serenade of the Seas le protagoniste principali della stagione europea 2013 di Royal Caribbean International.

A loro il compito di far scoprire agli ospiti a bordo il fascino, la cultura, la cucina e le bellezze uniche che il Vecchio Continente ha da offire.

Toccheranno complessivamente 30 porti, distribuiti in oltre 25 itinerari diversi nell’ambito dei quali sono stati organizzati 121 imbarchi.

Liberty of the Seas e Serenade of the Seas saranno posizione nel Mediterraneo Occidentale con crociere in partenza da Barcellona, ​​mentre Navigator of the Seas opererà da Civitavecchia, con itinerari nel Mediterraneo Orientale (scali a Messina; Kusadasi, Turchia; Atene, Grecia; Chania, Creta)

.

Liberty of the Seas - clicca sull'immagine per ingrandire

.

Le principali protagoniste ma non le uniche. La Compagnia ha infatti già annunciato il dispiegamento di altre due navi, Indipendence of the Seas e Adventure of the Seas, che saranno posizionate al Nord con partenze regolari da Southampton, in Inghilterra.

Ma non è tutto: ulteriori implementazioni europee verranno probabilmente annunciate a fine mese.

Il Vice Presidente di Royal Caribbean International per i mercati di UK e Irlanda, Dominic Paul, ha commentato i nuovi piani:  “Royal Caribbean International è la scelta ideale per coppie e famiglie, per vivere e condividere tutte le meraviglie, i sapori e i colori d’Europa. Liberty of the Seas, Navigator of the Seas e la Serenade of Seas offrono ai vacanzieri tante possibilità, come ad esempio la DreamWorks Experience a bordo di Liberty of the Seas, o una vera e propria pista di pattinaggio su ghiaccio con spettacoli mozzafiato a bordo di Navigator of the Seas ed ancora tavoli da biliardo a bordo Serenade of the Seas “.

.

Serenade of the Seas - clicca sull'immagine per ingrandire

.

La grande novità e opportunità per il mercato italiano sarà rappresentata da Liberty of the Seas, che debutterà nel nostro bel Paese con imbarchi per la prima volta da Napoli, inaugurando in questo modo anche un nuovo porto di partenza, il sesto per l’esattezza, per la Compagnia in Italia, dopo Bari e Messina, che si aggiungono da quest’anno a Genova, Civitavecchia e Venezia.

Apriremo le vendite tra breve – dice Roberto Pirrera, direttore marketing Italia – da giugno 2013 a Napoli farà scalo Liberty of the Seas, una delle navi della nostra classe Freedom“.

Che significa 160.000 tonnellate di stazza, per 3.634 passeggeri e 1.365 persone di equipaggio, distribuiti su 15 ponti.

.

Flow Rider, LIberty of the Seas - Clicca sull'immagine per ingrandire

.

È l’evoluzione della classe Voyager, già molto nota e apprezzata dal mercato italiano. E sono le navi che sul ponte superiore vantano l’Aqua Centre con il Flow Rider, la piscina con l’onda per fare il surf e i giochi d’acqua della H2O Zone. Poi una versione mega della parete di arrampicata e dello stadio del ghiaccio, della Royal Promenade con boutique e negozi, naturalmente il campo da basket e quello da pallavolo regolamentari e altre spettacolari attrazioni.

.

L'area "H2O Zone" a bordo di Liberty of the Seas - Clicca sull'immagine per ingrandire

.

Liberty of the Seas partirà ogni venerdì da Napoli – in tutto 13 imbarchi fino a fine agosto – per crociere di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale.

Scali a Barcellona, poi Tolone, Villefranche, Livorno e Civitavecchia (giovedì). Il tutto sarà presentato in una brochure monografica esclusiva.

Mancano solo i prezzi. A breve, all’apertura delle prenotazioni!

.

.

.