Ponant: affonda barca utilizzata per un’escursione al largo della Groenlandia. Tratti in salvo i crocieristi

Ponant: affonda barca utilizzata per un’escursione al largo della Groenlandia. Tratti in salvo i crocieristi

 

Ventitré passeggeri della nave L’Austral, unità della flotta francese Ponant, sono stati tratti in salvo domenica scorsa durante un’escursione in Groenlandia, quando l’imbarcazione su cui si trovavano è affondata al largo della costa.

greenland-inuk-ii-sunk-1_jens-ole-_thomassen

Secondo la Compagnia, il capitano dell’Austral è prontamente intervenuto inviando sul luogo in cui si è verificato l’incidente, fortunatamente non lontano rispetto al punto in cui la nave Ponant si trovava attraccata, alcuni gommoni per soccorrere i passeggeri.
Il fatto, accaduto a Ilulissat Icefjord intorno alle 13 ora locale, non avrebbe procurato né morti, né feriti.

Ignote al momento le cause dell’affondamento dell’imbarcazione: le autorità locali hanno ufficialmente aperto un dossier ed avviato le prime indagini per ricostruire la dinamica dell’incidente.

greenland-inuk-ii-sunk-4-ss_jens-ole-_thomassenLa stampa locale avrebbe inoltre identificato il nome della barca affondata: si tratterebbe della Inuk II. Secondo le medesime fonti, in aiuto dei passeggeri sarebbero arrivati anche alcuni pescherecci che si trovavano in zona e, dalle prime testimonianze raccolte, pur essendosi trattato di un affondamento molto repentino – il tutto sarebbe durato meno di 10 minuti -, non ci sarebbero feriti.

In attesa dei dovuti accertamenti, dal canto suo Ponant ha nel frattempo fatto sapere che la società locale utilizzata per l’organizzazione dell’escursione in barca, vanta un’esperienza di 15 anni nel settore delle esplorazioni polari. “Le escursioni in barca che propone Ponant sono tutte soggette al rispetto dei dettami previsti dalle normative in vigore, così da garantire la massima sicurezza ai nostri ospiti, da sempre la nostra più grande priorità“.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!