Oceanwide Expeditions conferma la commessa per una nuova nave da spedizione

Oceanwide Expeditions conferma la commessa per una nuova nave da spedizione

In un contesto di mercato caratterizzato da una generale crescita ed espansione dell’industria crocieristica, anche  il segmento expeditions vive un momento di grande floridezza. I cantieri croati di Brodosplit hanno recentemente acquisito la commessa per la costruzione di una nave da spedizioni polari da realizzare per la Oceanwide Expeditions  con consegna prevista nel 2019. L’unità sarà costruita secondo i più alti standard  internazionali e vanterà la Polar Class PC6 per le esplorazioni, che le consentirà di navigare tra i ghiacci sia  durante l’estate sia  in autunno. Sarà battezzata con il nome “Hondius” e potrà trasportare fino a 180 passeggeri.

Con sede nei Paesi Bassi, Oceanwide Expeditions opera attualmente con due piccoli navi da 116 passeggeri, la Plancius e la Ortelius. La nuova unità consentirà di ospitare un maggior numero di persone  e contribuirà alla crescita dell’azienda. Il nome “Hondius” segue la tradizione della compagnia di utilizzare per le proprie navi nomi di cartografi olandesi fiamminghi, in onore alla loro passione per l’esplorazione e la scoperta.

Hondius è stato appositamente progettato per l’Artico e l’Antartide.  Una piattaforma  coperta con due passerelle separate consentirà agli ospiti di utilizzare agevolmente gli zodiac  e, più  in generale, di dedicarsi ad attività all’aria aperta come il kayak. Un ponte della nave sarà dedicato alle osservazioni durante la navigazione e sarà dotato di una sala conferenze in cui verranno  proposte lezioni e presentazioni  legate all’itinerario.

hondius-oceanwide-expeditions

Con una lunghezza di 107 metri ed una larghezza di 17,6, Hondius sarà dotato di due motori principali per una potenza totale di 4.200 kW, che garantiranno una velocità massima di crociera di 15 nodi.
Diverse le categorie di cabine disponibili: da spaziose suite a sistemazioni doppie e quadruple. La suite più grande misurerà 33 metri quadrati, mentre 6 suite da 29 metri quadrati saranno dotate di  balcone privato. Otto saranno le sistemazioni superior di 22 metri quadrati più balcone, 19  le doppie standard di 22 metri quadrati e 14 le doppie con finestra di 14 o 16 metri quadrati. Infine,  31 cabine saranno dotate di oblò in misure variabili dai 13 ai 16 metri quadrati.

Ulteriori caratteristiche includono l’adozione di soluzioni green, quali l’utilizzo di oli lubrificanti biodegradabili, del vapore per il riscaldamento e di un sistema di illuminazione a LED.

oceanwide-expeditions.com

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!