Repubblica Dominicana: gli appuntamenti della stagione invernale

Repubblica Dominicana: gli appuntamenti della stagione invernale

Anche il 2017 si preannuncia un anno intenso per il turismo in Repubblica Dominicana con un calendario di eventi e un’offerta di attrazioni in grado di attirare numerosi visitatori da tutto il mondo.

Carnevale, Repubblica DominicnaNei primi mesi dell’anno si concentrano gli eventi più rilevanti del paese, periodo che coincide con la migliore stagione turistica dell’isola per via delle condizioni climatiche ottimali. Tra le manifestazioni più interessanti non si possono non menzionare le celebrazioni del Carnevale tra febbraio e i primi di marzo in tutto il paese, il grandioso passaggio delle balene nella penisola di Samanà nel nord est, il festival del sigaro a La Romana e a Santiago, fino agli eventi sportivi a Cabarete e Barahona a nord e a sud ovest dell’isola, solo per citarne alcuni.

Un appuntamento imperdibile è quello dei festeggiamenti del Carnevale, la più vivace e gioiosa espressione della cultura popolare dominicana, una grande festa alla quale partecipa l’intera popolazione e che ogni anno affascina migliaia di turisti. Ogni domenica di febbraio, le varie città dell’isola organizzano le proprie sfilate e le strade si animano di musica e colori. La grande parata nazionale si svolge sul lungomare di Santo Domingo tra l’ultima domenica di febbraio e la prima domenica di marzo alla quale partecipano i principali gruppi provenienti dalle diverse province e dai distretti della capitale, con dozzine di carri allegorici e gruppi di ballerini per creare un incredibile evento collettivo che chiude i festeggiamenti.

Un altro evento di grande fascino per gli amanti della natura è il  passaggio delle “ballenas jorobadas” nella baia di Samanà, dette anche “balene con la gobba”,  uno straordinario avvenimento che richiama migliaia di turisti nazionali e internazionali dalla metà di gennaio a metà marzo. Tanti i visitatori che giungono in questa zona per vivere uno degli spettacoli naturali più belli, centinaia di mammiferi che si accoppiano e si riproducono in acque calde. Il loro passaggio è così importante da un punto di vista ambientale che il Ministero del Turismo, il Ministero dell’Ambiente e delle risorse naturali, la Marina, il Comune di Samanà e l’Ente di protezione della baia (CEBSE) hanno creato un sistema di monitoraggio dei mammiferi per garantirne l’osservazione senza turbare le loro attività.

Procigar Festival

Per i veri cultori del sigaro e per conoscere la variegata offerta di questo prodotto, dal 19 al 24 febbraio si tiene a Santiago, nella regione del Cibao, e a La Romana a sud dell’sola, il Procigar Festival, una fiera alla sua decima edizione, che raccoglie i più importanti produttori, distributori e consumatori. Nel corso della manifestazione i partecipanti potranno visitare le fabbriche di sigari più note ma anche godere di numerose attrazioni, tra cui giocare a golf, visitare splendide spiagge caraibiche o partecipare a feste ed eventi gastronomici.

ballenas jorobadas, baleneE ancora dal 23 al 27 febbraio si terrà Master of the Ocean, un evento che riunisce in un sola manifestazione annuale differenti sport acquatici. Surf, kitesurf, windsurf e Stand Up Paddle saranno i protagonisti sulla spiaggia di Playa El Encuentro a Cabarete, sulla costa nord, dove parteciperanno atleti dominicani e stranieri. Cabarete, oltre ad essere una cittadina vivace amata dai giovani, è la meta ideale per praticare questi sport grazie alla favorevole posizione geografica nell’Oceano Atlantico, la presenza di una baia protetta al suo ingresso della barriera corallina.
E infine sempre a febbraio si terrà nel sud ovest dell’isola, sulla spiaggia di Los Patos a Barahona, il Campionato Larimar di Surf, un’occasione per fare sport e godere delle aree incontaminate e selvagge di quest’interessante area della destinazione.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!