Norwegian Joy, completato il float out nei cantieri tedeschi Meyer Werft. Il 27 aprile la consegna all’armatore

Norwegian Joy, completato il float out nei cantieri tedeschi Meyer Werft. Il 27 aprile la consegna all’armatore

E’ stato completato con successo il float out di Norwegian Joy, la nuova nonché prima nave della flotta Norwegian Cruise Line appositamente progettata e costruita per il mercato asiatico.
Le operazioni, svoltesi nei cantieri tedeschi Meyer Werft di Papenburg che l’hanno costruita, sono iniziate come da programma nelle prime ore del mattino di sabato 4 marzo. La nuova ammiraglia, una volta raggiunto il galleggiamento, ha lasciato lo stabilimento coperto ed è stata trainata all’esterno, ormeggiata lungo  il molo all’aperto. Qui proseguiranno ora le attività di completamento degli interni e prenderanno il via una serie di test e prove tecniche di rito, propedeutiche al successivo attraversamento del fiume Ems, previsto per fine marzo. Tra qualche giorno, inoltre, è programmato l’imbarco dei circa 1.600 membri di equipaggio che lavoreranno stabilmente a bordo. Quindi il raggiungimento del Mare del Nord per le prove in mare aperto e le ultime attività agli interni, prima della consegna finale all’armatore.

Norwegian Joy, Norwegian Cruise Line 3

Norwegian Joy verrà formalmente consegnata a Norwegian Cruise Line il prossimo 27 aprile ed inizierà ad operare da Shanghai a partire da fine giugno.

Nel dock coperto proseguiranno ora le fasi di costruzione e assemblaggio dei tronconi della Norwegian Bliss, la prima nave del brand Norwegian Cruise Line e dell’intero comparto ad essere stata progettata per crociere in Alaska e che farà il suo debutto nel 2018, ed ancora, per il 2019, un’ulteriore unità gemella, anch’essa destinata al mercato cinese.


Video Credit: inselvideo

 

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!