Azamara Club Cruises lancia la programmazione 2019. Prime crociere in Alaska, 250 destinazioni raggiunte, 45 nuovi porti

Azamara Club Cruises lancia la programmazione 2019. Prime crociere in Alaska, 250 destinazioni raggiunte, 45 nuovi porti

Sarà una programmazione 2019 all’insegna delle novità quella appena presentata da Azamara Club Cruises, la piccola compagnia del Gruppo Royal Caribbean attiva nel segmento  luxury.
Saranno 250 i porti di scalo raggiunti, tra cui 45 maiden call, in 69 paesi diversi. Gli itinerari proposti offriranno complessivamente 94 overnight e 145 partenze in tarda notte, garantendo in questo modo lunghe soste.  Tra le novità, le prime crociere del brand in Alaska, 9  Special Events Voyages e  9 Country Intensive Voyages.

Azamara Club Cruises, pool_deck_sunrise_horizontal

La prima volta in Alaska

Saranno 11 i viaggi in Alaska, tra maggio e settembre, che la compagnia proporrà per la prima volta,  ciascuno della durata variabile dagli 8 ai 10 giorni. Le crociere si caratterizzeranno per scali più lunghi in porto, con molte partenze in tarda serata pensate per consentire agli ospiti  di beneficiare di suggestive esperienze notturne nei luoghi toccati dalla nave, compreso il fenomeno del sole di mezzanotte. Come parte del programma  di intrattenimento, la Compagnia ha previsto anche una serie di speciali AzAmazing Evenings, serate esclusive caratterizzate da eventi  unici  riservati agli ospiti, ciascuno pensato per un ristretto numero di persone, 20-25 al massimo.
Agli itinerari marittimi  sarà anche possibile aggiungere soggiorni a terra pre e post crociera, da 2 a 6 giorni, per esperienze di viaggio più approfondite e complete.

Azamara Club CruisesLunghe soste, overnight e destinazioni lontane dalle rotte più frequentemente battute caratterizzeranno anche le crociere 2019 al di fuori dell’Alaska. Inoltre, sono entrati a far parte della programmazione 2019 anche alcuni speciali  viaggi, organizzati in occasione di particolari festival ed eventi in tutto il mondo. Questi includono, ad esempio, crociere in occasione delle gare di Formula Uno (Il Gran Premio di Monaco ed il Gran Premio di Spagna), del Film Festival di Cannes, dell’eclissi lunare in Oceano Indiano ed ancora una particolare California Wine Cruise con partenza da Los Angeles.

Tra le altre novità della nuova programmazione, anche un numero record di nuovi scali: saranno complessivamente 45 i porti toccati per la prima volta dalla Compagnia, tra cui quelli di Aalborg, in Danimarca; Lorient, Francia; Newcastle Upon Tyne, in Gran Bretagna; Boracay Island, Filippine; Stewart Island, Nuova Zelanda.

Particolarmente ricca, infine, la proposta di escursioni a terra. Saranno oltre 1.000 le alternative di tour disponibili, per tutti i gusti e gli interessi, a cui si affiancheranno le speciali serate gratuite AzAmazing, ideate per offrire esperienze uniche, a stretto contatto con usanze e culture locali. Con una capacità massima di sole 25 persone per escursione, Azamara garantisce tour più intimi, con maggior tempo a disposizione da dedicare alla scoperta delle destinazioni.

L’elenco completo dei nuovi Azamara Voyages 2019, è disponibile al seguente link:  azamaraclubcruises.com/2019

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!