UK, startup lancia CompareThatCruise.com, il primo sito di confronto crociere

UK, startup lancia CompareThatCruise.com, il primo sito di confronto crociere

Si chiama CompareThatCruise.com ed ha debuttato questa settimana nel Regno Unito, offrendo un servizio di confronto immediato  di prezzi e crociere. Con sede a Londra, il sito, nato da un’idea imprenditoriale del 36enne Mark Shepherd, confronta fino a 200.000 prezzi per circa 24.000 diverse crociere presenti nel database ed include guide, foto delle navi, delle diverse cabine disponibili e delle principali destinazioni raggiunte in tutto il mondo. Dispone anche dei piani ponte interattivi di tutte le navi da crociera analizzate ed offre la possibilità di approfondire le principali caratteristiche di ciascuna unità oltre che di confrontare le principali compagnie.

La tecnologia utilizzata, sviluppata  privatamente da un team di ingegneri informatici, ha richiesto oltre tre anni di lavoro per essere completata ed è il frutto della volontà di Mark Shepherd oggi CEO della nuova attività, avvocato specializzato in contenziosi  legati alla tecnologia, con oltre 13 anni di esperienza legale alle spalle.

CompareThatCruise

Alla base del progetto i giovani, la nuova generazione di crocieristi che, rispetto al passato, sono molto più tecnologicamente consapevoli. “Quando sono andato  a prenotare una crociera, ho trovato davvero difficile confrontare le offerte delle diverse compagnie ed agenti di viaggio e mi ci è voluto del tempo per decidere” ha commentato Shepherd. “Nonostante gli enormi progressi tecnologici nella progettazione delle navi da crociera, la tecnologia legata alla gestione delle prenotazioni non ha ancora raggiunto quegli alti livelli, tanto che nel Regno Unito meno del 10% delle prenotazioni complessive di crociere sono fatte online. Un dato decisamente basso, la cui prima ragione è da ricercare nell’assenza, fino ad oggi, di un sito che potesse concretamente confrontare le diverse offerte, esattamente come invece accade per i voli e le prenotazioni alberghiere“. Ed ancora: “Abbiamo quindi deciso di creare un nuovo tipo di portale, che combina tecnologia innovativa con contenuti di alta qualità, così da rendere il processo di prenotazione di una crociera veloce, semplice e trasparente“, ha poi concluso.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!