I cantieri Meyer Turku pronti alla ‘Steel Cutting Ceremony’ per la nuova maxi nave di Costa Crociere. Speciale live del DreamBlog e Anteprima Cabine

I cantieri Meyer Turku pronti alla ‘Steel Cutting Ceremony’ per la nuova maxi nave di Costa Crociere. Speciale live del DreamBlog e Anteprima Cabine

Il taglio della prima lamiera di acciaio rappresenta il passo iniziale nel processo di costruzione di una nave. A partire da quel momento il progetto, intorno al quale hanno lavorato per lungo tempo – spesso anche anni – ingegneri, tecnici, architetti e designer, inizia a prendere forma. Si tratta quindi di una tappa fondamentale che viene tradizionalmente celebrata con un evento ad hoc.
Protagonista di un’attesa steel cutting ceremony sarà  tra poche ore l’italiana Costa Crociere che, presso i cantieri finlandesi Meyer Turku, si appresta  ad assistere all’avvio della costruzione della prima nuova maxi nave che entrerà nella flotta  ad ottobre 2019.

L’appuntamento rappresenta per addetti ai lavori ed appassionati un momento di grande interesse e curiosità, per almeno un paio di buone ragioni. Si tratta innanzitutto di un nuovo progetto che porterà alla costruzione di due maxi unità (la seconda con consegna prevista nel 2021) da oltre 180.000 tonnellate di stazza lorda – le più grandi in assoluto della flotta –  che potranno ospitare a bordo ben 2.262 cabine, il 75% delle quali NewCostaShipsLNG2con balcone privato, per una capacità massima di 6.600 passeggeri. Saranno poi navi all’avanguardia, non soltanto da un punto di vista tecnologico ma anche e soprattutto in termini di sostenibilità e responsabilità, perché saranno le prime ad essere alimentate a gas naturale liquefatto, il combustibile fossile più pulito al mondo. Grazie alle loro caratteristiche, contribuiranno in misura significativa al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di sostenibilità assunti dalla compagnia per i prossimi anni.
Infine, grande curiosità anche per quel che riguarda l’aspetto degli ambienti interni, dei servizi ed intrattenimenti di bordo, per i quali è già stato anticipato un concept di prodotto ispirato al “meglio dell’Italia. Ed ancora per il nome, fino ad oggi rimasto top secret e che finalmente verrà svelato proprio in occasione del taglio della prima lamiera.

Dai cantieri finlandesi Meyer Turku, seguiremo quindi da vicino e vivremo in tempo reale le varie fasi della cerimonia e, con essa, le novità legate alle nuove navi che verranno di volta in volta svelate, a partire dai mock-up delle cabine, pronti ad essere presentati al grande pubblico. Attraverso i nostri account di Twitter (box in fondo al post) e  Facebook, vi aggiorneremo in tempo reale e renderemo partecipi di una due giorni densa di novità.

La prima nuova maxi nave di Costa Crociere sta per prendere forma: stay tuned!

.

Anteprima Cabine

Sono stati presentati oggi, in anteprima assoluta, i primi mock-up delle cabine di quella che sarà la prossima nave ammiraglia della flotta di Costa Crociere.
Interamente ispirate al concept di “Italy’s Finest“, studiato ed interpretato dall’architetto Adam Tihany, il progetto delle camere è stato eseguito dallo studio milanese Dordoni Architetti, uno dei quattro studi di fama internazionale selezionati per realizzare gli interni delle due nuove navi.

In attesa di scoprire il nome della prima unità, è stata svelata la sua area cabine, che sarà un vero e proprio tour attraverso l’Italia. Ciascuno degli 11 ponti che ospiteranno le sistemazioni per i passeggeri prenderà il nome di una città italiana. Parendo dal ponte 4, Palermo, ogni successivo sarà ispirato a famose località del nostro Bel Paese, come Capri, Roma, Venezia, Milano ed ancora Bellagio.
Per ciascun ponte, i colori delle pareti e moquette, texture e pannelli fotografici, regaleranno all’ospite la sensazione di camminare in ognuna delle città  che danno il nome al ponte. E quello stesso design verrà riproposto, in maniera più sfumata, in ogni cabina, con lo scopo di creare un ambiente coerente, confortevole e che rappresenti al meglio il tema dell’Italy’s Finest.

Entrando nelle cabine, si verrà accolti da un grande pannello fotografico con televisione incorporata, su cui sarà raffigurato un elemento fortemente caratterizzante della città protagonista del ponte.  I colori saranno armonizzati con quelli utilizzati per creare il disegno grafico, sempre ispirato alla città, sulla parete opposta al pannello, così da avere un ambiente coerente e contemporaneo.

Ed ancora, ad impreziosire ulteriormente   le sistemazioni e per creare un’esperienza di design autenticamente “Made in Italy”, tutti gli arredi, l’illuminazione, i tessuti e gli accessori sono stati disegnati da Dordoni Architetti e creati in collaborazione con alcune prestigiose aziende italiane famose in tutto il mondo, come Molteni & C. (divani e sedie), Roda (forniture per balconi), Flos (luci decorative), Dedar e Rubelli (tessuti e tappezzeria). Sono complessivamente 15 i rinomati fornitori italiani selezionati, tra cui figurano anche Kartell, Poltrona Frau e Alessi.

.

Mock-up Cabina Interna

Nuova nave Costa Crociere, Cabina InternaNuova nave Costa Crociere, Cabina Interna

.

Mock-up Cabina Esterna

Panorama Esterna 2Nuova nave Costa Crociere, Cabina Esterna

.

Mock-up Cabina con Balcone

Nuova nave Costa Crociere, Cabina con BalconeNuova nave Costa Crociere, Cabina con Balcone

.

Mock-up Cabina con Veranda

Panorama Veranda 2Nuova nave Costa Crociere, Cabina con Veranda

 

.



.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!