Azamara Club Cruises: nell’agosto 2018 il debutto di Azamara Pursuit, terza unità della compagnia

Azamara Club Cruises: nell’agosto 2018 il debutto di Azamara Pursuit, terza unità della compagnia

Azamara Pursuit, ex-Adonia di P&O Cruises e prossima terza unità del luxury brand Azamara Club Cruises, facente parte del gruppo Royal Caribbean, debutterà in Europa nell’agosto 2018 in seguito a un’importante opera di riallestimento per adeguarla ai lussuosi standard delle gemelle di classe “R” Azamara Journey e Azamara Quest. La nave verrà consegnata al nuovo armatore presso il Grand Bahama Shipyard a metà marzo 2018, per poi salpare alla volta di Marsiglia. I lavori, invece, avranno luogo in un cantiere europeo tutt’ora da definire, secondo quanto dichiarato in un’intervista dal presidente e CEO della compagnia americana Larry Pimentel.

Azamara Journey, Azamara Club Cruises

 

“Azamara Pursuit ci condurrà verso destinazioni mai visitate prima d’ora e farà ritorno in porti che non tocchiamo da tempo. Circa il 40-50% delle mete sarà un’assoluta novità, ma ciò non significa necessariamente che approderemo in nuove regioni. Ci sono ancora molti luoghi da esplorare nel Mediterraneo, in Nord Europa e nel Baltico”, ha aggiunto. Gli itinerari 2018-2019 di Pursuit verranno presentati il prossimo 25 ottobre, e saranno tutti all’insegna della brand proposition “Stay Longer. Experience More”: a detta di Pimentel, Azamara ha “rafforzato l’esperienza della destinazione, con soste più lunghe nei porti e overnight. Ci riteniamo, in sostanza, la declinazione marittima delle crociere fluviali e dello ‘slow cruising’, potendo offrire un numero maggiore di overnight rispetto a qualsiasi altra compagnia.

I lavori di riallestimento saranno diretti da Harri Kulovaara, EVP per le nuove costruzioni e l’innovazione di Royal Caribbean Cruises Ltd., e la sua squadra.  Il medesimo team è stato a capo dei refit di Azamara Quest e Azamara Journey nel 2016, accolti con grande entusiasmo dai clienti della compagnia. La maggior parte dei lavori si concentrerà sugli interni, ma la nave verrà allo stesso tempo sottoposta a una generale modernizzazione tecnica. Fra le migliorie spiccherà la conversione di alcune cabine in suite SPA di dimensione doppie, identiche a quelle introdotte a bordo delle gemelle.

Azamara Club Cruises, pool_deck_sunrise_horizontal

Gli agenti di viaggio e i fedeli ospiti di Azamara chiedevano da tempo una nuova nave alla compagnia: con le prime due unità sempre sold out, secondo Pimentel, il momento è quantomai opportuno. Lo scorso settembre, a detta del CEO, ha registrato i migliori risultati finanziari nella breve storia del brand, e l’introduzione di Azamara Pursuit (in italiano “ricerca”, nome inusuale e, al contempo, simbolo della costante ricerca dell’eccellenza da parte del marchio statunitense) costituirà un “monumentale passo in avanti”, garantendo una crescita del 50% e un’opportunità per ulteriori sviluppi nell’immediato futuro. “Se saremo in grado di crescere nel modo giusto, con opportuni ritorni sugli investimenti e la soddisfazione dei nostri ospiti, non penso che ci fermeremo a tre, ha infatti concluso.

azamara.com/pursuit

.






.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!