Royal Caribbean, prove in mare superate per Symphony of the Seas

Royal Caribbean, prove in mare superate per Symphony of the Seas

Prime prove in mare per il nuovo gigante dei mari più grande del mondo, Symphony of the Seas. Originariamente previsti per gennaio e poi rimandati a causa del maltempo, i sea trials si sono svolti da giovedì 15 a domenica 18 febbraio. Durante le 80 ore di navigazione, sono state percorse quasi 1.000 miglia nautiche (1.852 Km) al largo di Belle-Île e testati con successo tutti i principali sistemi di bordo.
Symphony of the SeasPrima della consegna definitiva all’armatore, sarà tuttavia necessaria ancora un’ultima breve uscita in mare per finalizzare alcuni test di prestazione nautica.

Progettata per accogliere più di 6.000 passeggeri e ricca di lounge, bar e ristoranti, oltre che di esclusive attrazioni da “effetto wow” assicurato, Symphony si trova in fase di allestimento presso lo stabilimento STX France di Saint-Nazaire.
Con una stazza lorda che supererà di 3.000 tonnellate quella della gemella Harmony che l’ha preceduta lo scorso anno, Symphony of the Seas sarà la quarta unità di classe Oasis del brand statunitense, differenziandosi per alcune caratteristiche dalle sorelle e segnando un nuovo step evolutivo nel progetto: la nave, infatti, disporrà di un maggior numero di cabine, fra cui un’inedita tipologia di suite duplex destinata alle famiglie, la Ultimate Family Suite, dotata di uno scivolo che si snoda dal piano superiore a quello inferiore dell’alloggio, oltre che di nuove stupefacenti caratteristiche.

.


Video Credit:
Saint-Nazaire et Agglomération
 

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!