Porto di Liverpool: approvato il piano per il nuovo terminal crociere della città

Porto di Liverpool: approvato il piano per il nuovo terminal crociere della città

Le autorità di Liverpool, nella giornata di ieri, hanno formalmente approvato il progetto per la realizzazione del nuovo terminal crociere della città: i lavori dovrebbero avere inizio nel prossimo mese di ottobre, per un costo complessivo dell’opera di 66 milioni di dollari. Da tempo, infatti, la città sulle rive del Mersey necessitava di una struttura in grado di gestire rotazioni di più di 3.000 passeggeri: team di architetti e ingegneri, nel corso degli ultimi tre anni, hanno valutato diverse opzioni di sviluppo per il nuovo terminal, che verrà posizionato parallelamente all’attuale molo galleggiante in servizio da ormai 11 anni.

Liverpool si è progressivamente imposta come porto di scalo di notevole successo per gli itinerari nelle isole britanniche, dovendo gran parte della sua popolarità alla vicinanza dello scalo con il waterfront, sito patrimonio dell’umanità UNESCO, e svariate altre attrazioni. Per tale motivo, le istituzioni locali mirano a trasformare la città in homeport per le compagnie, un asset considerato ormai fondamentale per il suo sviluppo.

Liverpool Cruise Terminal

Lo scorso mese di febbraio, il Liverpool City Council ha annunciato il conferimento dell’appalto per i lavori a McLaughlin & Harvey, azienda leader nel Regno Unito nel settore dell’ingegneria civile e delle costruzioni: gli interventi saranno condotti in due fasi, la prima delle quali prevede la rimozione delle preesistenti strutture in legno dello storico Princes Landing Stage, utilizzate per accogliere le navi passeggeri sino alla fine degli anni ’60.

L’Head of City Assets, Angie Redhead, ha dichiarato: “Si tratta di un grande passo in avanti per il progetto, che rappresenta uno dei più importanti piani di rinnovamento per la città. Abbiamo avuto modo di constatare i benefici dell’esistente terminal crociere, che garantisce un introito di circa 8 milioni di sterline l’anno a favore dell’economia locale. Tale cifra aumenterà sensibilmente quando saremo in grado di accogliere la prossima generazione di super-navi da crociera nel corso di tutto l’anno. Questo avrà il potenziale di creare migliaia di nuovi posti di lavoro, con migliaia di nuovi visitatori in città, e non vediamo l’ora di collaborare con il team di esperti per dare finalmente alla luce questi esaltanti piani di trasformazione urbana”.

Nessuna data è stata ancora resa pubblica per quanto riguarda l’apertura del terminal.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!