Porto di Yokohama: due nuovi terminal crociere in arrivo nel 2019

Porto di Yokohama: due nuovi terminal crociere in arrivo nel 2019

Il porto di Yokohama si sta attrezzando per gestire un maggior numero di approdi e accogliere navi da crociera di dimensioni più grandi, grazie all’introduzione di due nuovi terminal che diverranno pienamente operativi nel corso del 2019. Lo scalo nipponico, situato a circa 20 minuti dall’aeroporto di Tokyo Haneda, ha ospitato lo scorso anno 178 unità, e un numero simile è atteso nel 2018: notevole la crescita dell’ultimo decennio, se si considerano i 152 scali del 2013 e i 120 del 2008.

Fra le ospiti più regolari di Yokohama spiccano le navi della flotta Princess, sin dal debutto di Dawn Princess nel 2009, Sun Princess nel 2010 e Diamond Princess nel 2013. Lo scorso anno, quest’ultima ha toccato il porto 21 volte, mentre Majestic Princess, ammiraglia del brand statunitense, vi ha effettuato il maiden call. Nel 2019, la compagnia delle Love Boat tornerà a Yokohama con itinerari roundtrip per la sesta stagione consecutiva.

Diamond Princess, Princess Cruises

Per gestire al meglio l’incremento del traffico, il nuovo Daikoku Cruise Terminal sarà reso disponibile a partire da aprile 2019. La struttura vanterà una banchina lunga 440 metri, con una profondità variabile da 10 a 11 metri, e sarà in grado di accogliere unità fino a 220.000 tonnellate di stazza lorda. Il terminal è già stato temporaneamente utilizzato in occasione dello scalo di MSC Splendida dello scorso 27 aprile, quando il porto di Yokohama si è ritrovato ad accogliere contemporaneamente tre navi: oltre all’unità MSC, infatti, sono approdate Norwegian Joy, che ha celebrato il proprio maiden call nello scalo giapponese, e Diamond Princess, per la sua consueta visita.

Una seconda struttura, lo Shinko Pier Cruise Terminal, debutterà invece nell’autunno 2019 e sarà dedicata alle unità più piccole, con stazza lorda fino a 110.000 tonnellate: la sua banchina avrà una lunghezza di 340 metri e una profondità di 9,5, e sarà ubicata vicino all’attuale approdo di Diamond Princess.

Secondo Megumi Nemoto, rappresentante del Yokohama Convention & Visitors Bureau Sales Promotion Dept, fra le maggiori attrazioni turistiche della città spiccano: il Cup Noodles Museum interattivo, che descrive in dettaglio la storia dei noodle istantanei e la biografia di Momofuku Ando, l’inventore del ramen istantaneo che ha rivoluzionato le abitudini alimentari a livello globale; il giardino Sankeien, esteso per 17.500 metri quadri, progettato e curato dal ricco uomo d’affari Tomitaro Hara, legato alla storia marittima di Yokohama e alla via della seta.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!