Qatar: con l’approdo di Boudicca parte ufficialmente la stagione 2018-2019

Qatar: con l’approdo di Boudicca parte ufficialmente la stagione 2018-2019

La stagione crocieristica 2018-2019 in Qatar è ufficialmente partita la settimana scorsa con l’approdo a Doha di Boudicca, piccola unità di Fred. Olsen Cruise Lines. Gli scali, che proseguiranno fino ad aprile 2019, andranno quasi a raddoppiare le cifre raggiunte lo scorso anno, per un totale di 43 navi in arrivo e 10 maiden call nei porti dell’emirato.

Boudicca Doha

Considerando che la maggioranza di queste ultime saranno mega-navi, inoltre, la stagione si configura come la più ricca di sempre per il paese, con ben 140.000 visitatori complessivi stimati, circa il triplo rispetto all’anno passato. Per la prima volta, inoltre, due mega-navi approderanno contemporaneamente a Doha nella stessa giornata, e la circostanza si ripeterà per un totale di 5 volte nel corso della stagione.

Hassan Al Ibrahim, presidente in carica della Qatar Tourism Authority (QTA), ha commentato: “Continua ad essere un entusiasmante periodo di rapida crescita per il settore crocieristico in Qatar, che vedrà anche quest’anno una nutrita serie di debutti. Siamo lieti di constatare che i partner locali si uniscono ai nostri sforzi per sviluppare prodotti e servizi mirati specificamente ai crocieristi. Essi rappresentano il complemento ideale alle nostre partnership con le agenzie leader a livello internazionale, e non vediamo l’ora di continuare ad aumentare il numero dei visitatori nel paese per godere del suo gradevole clima invernale. Questi sviluppi evidenziano l’opportunità per gli investitori di sviluppare esperienze autentiche e memorabili volte a consolidare la dimensione del Qatar come hub di scoperta”.

Visitatori Doha

A tale proposito, la QTA e Mowasalat, il maggior operatore di trasporti del paese, hanno recentemente firmato un memorandum d’intesa per sviluppare ulteriormente i servizi per la mobilità dei turisti e garantire una risposta adeguata e flessibile alla crescita del mercato crocieristico nell’emirato. La QTA prosegue inoltre nella cooperazione con i partner locali e internazionali per pianificare, sviluppare e gestire accuratamente le strutture dei terminal crociere e la necessaria operatività per garantire una crescita sostenibile. Secondo le previsioni, il Qatar raggiungerà infatti i 200.000 crocieristi nell’annata 2019-2020, e intende far crescere Doha come homeport.

La QTA, inoltre, ha anche firmato un accordo con AIDA Cruises e Costa Crociere per inserire il Qatar negli itinerari invernali delle due compagnie e per la creazione di speciali pacchetti promozionali per gli ospiti, che rappresentano un quarto di quelli movimentati a Doha nel corso dell’anno. Due, infine, saranno i maiden call dei brand, con i debutti di AIDAprima e Costa Mediterranea sempre nel porto della capitale qatariota.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!