Royal Caribbean: tre navi posizionate in Alaska nel 2020. Aperte da oggi le prenotazioni

Royal Caribbean: tre navi posizionate in Alaska nel 2020. Aperte da oggi le prenotazioni

Saranno ben tre le navi della flotta Royal Caribbean posizionate in Alaska durante l’estate 2020, con un ricco ventaglio di opportunità  per avventurarsi in territori inesplorati. È la stagione di maggior presidio in Alaska per Royal Caribbean con Ovation of the Seas, la più grande nave da crociera ad aver navigato nel Golfo dell’Alaska, che ritorna al fianco delle due navi di classe Radiance, Serenade of the Seas e Radiance of the Seas.
Le prenotazioni per le crociere Royal Caribbean 2020 in Alaska sono aperte da oggi.

.

Sempre più in alto con Ovation of the Seas

Ovation of the Seas – la prima unità della rivoluzionaria Classe Quantum a navigare in Alaska – tornerà in questa regione selvaggia per la seconda stagione consecutiva, offrendo itinerari di 7 notti in partenza da Seattle.
Grazie all’esclusiva North Star – la capsula in vetro che offre una vista a 360° che detiene il primato di punto panoramico più alto su nave da crociera – si può sedere “in prima fila” e godere nel più assoluto comfort della vista mozzafiato sulle montagne, i ghiacciai e la natura selvaggia e varia dell’Alaska.

Ovation toccherà luoghi che offriranno agli ospiti la possibilità di vedere l’aurora boreale a Juneau, rivivere la corsa all’oro a Skagway nel Klondike, navigare attraverso il fiordo di Endicott Arm e passeggiare per le strade di una delle più antiche città del Nordovest Pacifico, Victoria, nella British Columbia.
Numerose le attività di bordo disponibili, come il simulatore di surf FlowRider, quello di paracadutismo RipCord by iFly, e SeaPlex, il più ampio spazio active indoor sul mare, che include scuola di trapezio, campo da basket, pista di pattinaggio e autoscontro. Il tutto completato da piscine che permettono di immergersi con tutte le temperature.

RCI_RD-Alaska-2013-010

L’Alaska in Classe Radiance

Per la prima volta dal 2009, Serenade of the Seas orienterà la prua alla volta di Vancouver, offrendo itinerari di 7 notti  lungo gli 800 chilometri dell’Inside Passage, con scali a Ketchikan, Juneau e Icy Point. Veterana di questa regione, Radiance of the Seas offrirà crociere di 7 notti, con itinerari tra Vancouver e Seward, alternando le rotte dell’Alaska del Sud con quelle del Nord.

A bordo di Serenade e Radiance of the Seas, le pareti interamente in vetro e gli ascensori esterni trasparenti consentono agli ospiti una vista a 360° sulla natura selvaggia della costa. Progettate per viaggi “di esplorazione”, le navi di classe Radiance offrono tanto da scoprire anche a bordo: dall’emozionante parete di arrampicata sospesa sull’oceano alle serate cinematografiche a bordo piscina sotto le stelle, ai numerosi ristoranti come la steakhouse Chops Grille American e Izumi, per un menù di sushi e numerosi piatti di ispirazione asiatica.

.

Verso Ovest

Durante la navigazione di posizionamento verso Ovest, le tre navi toccheranno luoghi esotici e insoliti: Serenade of the Seas salperà da Fort Lauderdale il 4 maggio 2020 per attraversare il Canale di Panama diretta a Los Angeles in una crociera di 14 giorni dove gli ospiti potrano scoprire le affascinanti culture del Centroamerica con visite a Cartagena, in Colombia, Colón a Panama, Puntarenas in Costa Rica, Puerto Quetzal in Guatemala e Puerto Vallarta e Cabo San Lucas, in Messico.
Il 20 maggio 2020, Serenade salperà per Vancouver navigando lungo la costa del Pacifico con una crociera di 7 notti.
Sia Ovation che Radiance diranno ”aloha” alle rigogliose isole Hawaii durante il loro viaggio verso l’Alaska.
Ovation salperà il 7 maggio 2020 da Honolulu per una crociera di 12 notti che toccherà Maui (Lahaina), Kailua Kona e Kilauea Volcano, mentre Radiance salperà il 5 maggio 2020, sempre da Honolulu, proponendo un itinerario di 10 notti con scali a Maui (Lahaina), Kailua Kona, Hilo e Kauai (Nawiliwili).

royalcaribbean.it

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!