Crociere ai Caraibi: prosegue senza sosta la crescita di St. Kitts e Nevis

Crociere ai Caraibi: prosegue senza sosta la crescita di St. Kitts e Nevis

St. Kitts e Nevis, popolare scalo delle Piccole Antille, sta registrando negli ultimi anni una continua crescita dal punto di vista del turismo crocieristico: la destinazione, infatti, è arrivata ad accogliere più di un milione di visitatori a stagione.

“Stanno approdando navi sempre più grandi”, ha dichiarato il Ministro del Turismo Lindsay Grant nel corso dell’ultima conferenza stampa del Primo Ministro. “A tale proposito, il prossimo 11 dicembre daremo il benvenuto a Symphony of the Seas, la più grande nave da crociera al mondo, che riverserà sulle nostre coste 7.600 persone (10.000 se si includono i membri d’equipaggio)”.

St Kitts

Nel corso della stagione 2018- 2019, inoltre, altre due unità di classe Oasis della flotta Royal Caribbean faranno scalo a St. Kitts: Allure of the Seas e Harmony of the Seas. In tutto, saranno 8 le unità del brand a toccare l’arcipelago, per un totale di 85 scali complessivi (più delle altre compagnie).

“Il futuro pare davvero roseo per noi”, ha proseguito Grant. “Stiamo costruendo un secondo molo, che contribuirà ad aumentare la nostra competitività”. L’accordo formale per il suddetto, un progetto del valore di 48 milioni di dollari, è stato siglato nel 2015: la banchina verrà realizzata a Port Zante (St. Kitts).

Navi di dimensioni maggiori, com’è ovvio, porteranno anche un incremento dei guadagni per la federazione: secondo il rapporto BREA 2018, infatti, la spesa media per passeggero è aumentata del 77% rispetto al 2015.

.






.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!