I migliori restyling del 2012

Il 2012 sarà un anno caratterizzato non soltanto dal debutto di numerose nuove navi da crociera, ma verrà ricordato anche per i molteplici ed ambiziosi progetti di ristrutturazione delle unità più datate, spesso più  piccole nelle dimensioni e mediamente in grado di offrire una minore varietà di servizi a bordo rispetto alle ultime nate.

Si tratta quasi sempre di restyling molto importanti, per un controvalore complessivo stimato intorno ai 100 milioni di dollari. Obiettivo comune:  aumentare gli spazi a bordo, il numero di cabine  quando possibile e, soprattutto, adeguare l’offerta ai nuovi standard delle singole Compagnie, quasi sempre attraverso l’introduzione di servizi – spesso a pagamento – già operativi nelle navi più recenti.
Nuove SPA, nuove opzioni di ristorazione, nuovi cocktail bar sono solo alcuni esempi di implementazioni in corso d’opera. Maggiori possibilità pertanto per i passeggeri, che si tradurranno inevitabilmente anche in maggiori profitti per le Compagnie.

.

Ma quali sono, per il 2012, le navi coinvolte nei vari progetti di rinnovamento? Ecco di seguito una carrellata degli interventi di “chirurgia plastica” più significativi, alcuni già conclusi, altri in programma per i prossimi mesi.

 

.

Carnival Spirit

Costo progetto: $ 7.000.000,00

Esecuzione dei lavori: Gennaio 2012

.

.

Pur non trattandosi di un restyling radicale come per altre navi della flotta Carnival, la ristrutturazione della Spirit si è fatta notare per l’impegno profuso dalla Compagnia nel tentare di renderla il più possibile accogliente per il suo prossimo nuovo mercato. A partire da ottobre, infatti, la nave sarà posizionata stabilmente in Australia ed offrirà crociere regolari in partenza da Sidney.

.

.

Tra le principali innovazioni introdotte, il “Big eye-catcher“, un enorme scivolo verde lungo complessivamente ben 54 metri e che inizia la sua corsa con una discesa quasi verticale; l’area Serenity, una nuova concezione di spazi interamente dedicati ad un pubblico adulto; un’insolita – per l’offerta Carnival – area barbecue, specificamente pensata per il nuovo pubblico; pub-birrerie; una elegante caffetteria; maggiori cabine comunicanti, adatte ad ospitare famiglie numerose.

.

.

.

 

Costa NeoRomantica

Costo restyling: Eur 90.000.000,00

Esecuzione dei lavori: Ottobre 2011 – Febbraio 2012, Genova

.

.

Un progetto di cui abbiamo già avuto modo di parlare approfonditamente sul blog, talmente ambizioso e radicale da far meritare alla nave un nuovo nome, NeoRomantica appunto.

Durante le settimane trascorse nel bacino di carenaggio, sono stati aggiunti due nuovi semi-ponti, utili per l’installazione di nuove cabine e l’introduzione dell’area benessere Samsara SPA. La capacità di ospiti è passata da 1.697 a 1.800. Tra i nuovi spazi introdotti: una vineria, in cui degustare alcune tra le più famose etichette abbinate ad un ventaglio di formaggi provenienti da tutto il mondo; la cioccolateria Costa; un nuovo ristorante collegato all’area benessere; nuovi saloni, tra cui uno dedicato a spettacoli di cabaret; interni ed arredi totalmente ridisegnati e ripensati, con lo scopo, nelle intenzioni, di offrire una nuova dimensione di crociera.

.

.

 

.

 

Rhapsody of the Seas

Costo restyling: $ 54.000.000,00

Esecuzione lavori: marzo 2012, Singapore

.

.

E’ una delle sei gemelle Royal Caribbean di classe Vision. Dopo 15 anni di servizio la nave – 1.998 passeggeri totali – è entrata in cantiere con l’obiettivo di acquisire un nuovo stile e soprattutto alcune delle caratteristiche proprie della classe Oasis, a cui fanno riferimento le due più grandi navi da crociera del mondo.

Verranno introdotti nuovi ristoranti, tra cui “l’Izumi”, specializzato in cucina asiatica e la “taverna di Giovanni”, dedicata ai gusti della cucina italiana. Verrà inoltre rimossa la massiccia scultura alta 18 metri installata originariamente nell’atrio centrale, per far posto alle performances aeree del Cirque du Soleil.

Un nuovo champagne bar, nuovi spazi pensati per i soci Anchor, uno schermo cinematografico all’aperto installato vicino alla piscina centrale della nave e l’introduzione della tecnologia Apple, come per le gemelle Grandeur of the Seas e Enchantment of the Seas, completeranno il refit della nave.

.

.

.

 

Celebrity Millenium

Costo restyling: $ 35 – 40.000.000,00

Esecuzione dei lavori: 21 Aprile – 12 Maggio, Bahamas

.

.

Sarà l’ultima della sua classe a rientrare nell’imponente progetto, del valore complessivo di circa $ 140.000.000,00,  di “solsticizzazione” delle unità più datate. La nave, con un passato di 11 anni di navigazione, assumerà presto le sembianze e le linee della classe Solstice più recente, diventando meno sfarzosa ma molto più elegante. Verranno introdottoe 100 nuove cabne AquaClass, dedicate al benessere e dotate di doccia idromassaggio e prodotti per aromaterapia; consentiranno inoltre agli ospiti di beneficiare di un pass per l’area termale della nave per tutta la durata di crociera.

Sono stati previsti, infine, un wine bar, uno speciale ice-bar, tre nuovi ristoranti alternativi – il Qsine ($ 40 a persona), il Bistro e il Blu Aqua Class – ed uno speciale Apple Store.

.

.

.

 

Crystal Symphony

Costo restyling: $ 15.000.000,00

Esecuzione dei lavori: 1 – 16 Giugno, Germania

.

.

Una scelta di qualità verrà fatta per la nave extra lusso di Crystal Cruises. Un milione al giorno spesi non tanto per introdurre nuovi servizi opzionali a pagamento, quanto per rendere ancora più speciale l’esperienza di crociera dei 922 passeggeri ospitabili.

Sono stati ridisegnati tutti i saloni e gli spazi pubblici della nave, con generosi utilizzi di teck e marmo. Nuove tappezzerie, tessuti, divani, ottoni, tappeti e cristalli verranno aggiunti con l’obiettivo di impreziosire ulteriormente l’esclusività della nave. Ripensate anche l’area bambini, con nuove stazioni di videogiochi e il teatro principale, il Longue Galaxy.

.

.

.

 

Carnival Conquest

Costo restyling: non dichiarato

Esecuzione lavori: 14- 28 ottobre

.

.

Anche la Conquest rientra nel progetto pluriennale Carnival Fun Ship 2.00 di ammodernamento delle unità più datate e che coinvolgerà complessivamente 14 navi della flotta per un investimento complessivo di 500 milioni di dollari.

Verranno introdotti nuovi ristoranti e bar a tema, tra i quali il Rum RedFrog, il Blue Iguana Tequila Bar ed uno Sports Bar. Debutterà nella seconda metà di ottobre e, poco dopo, in novembre, toccherà alla sorella Carnival Glory subire una analoga ristrutturazione.

.

.

.

 

Serenade of the Seas

Costo restyling: $ 20.000.000,00

Esecuzione dei lavori: Novembre, Cadiz, Spagna

.

.

Come per la gemella Radiance of the Seas, il progetto di restyling prevede un upgrade in stile Oasis, grazie al quale la nave sarà dotata di otto nuovi ristoranti, tra i quali quello di cucina italiana,  il Park Café specializzato in panini e insalate e la Steakhouse Grill brasiliana.

Verranno totalmente rinnovate negli arredi anche la cabine e saranno inoltre dotate di tecnologia iPad, come per Rhapsody. La nave, infine, verrà completamente cablata così da offrire il collegamento Wi-Fi in tutti i suoi ponti.

.

.

.

.

.