The Last Salute: spenta la webcam che documentava il recupero di Costa Concordia

E’ stata definitivamente spenta la webcam puntata su Costa Concordia.

The Last Salute, il progetto portato avanti dall’Associazione Olandese dei Giornalisti (Dutch Association of Journalists) che aveva come fine quello di documentare l’intera operazione di recupero del relitto di Costa Concordia attraverso la realizzazione, con le immagini raccolte, di un documentario esclusivo, è stato infatti a malincuore abbandonato.

Le ragioni, si legge in una breve nota pubblicata sulla pagina web ufficiale, deriverebbero da una revoca delle autorizzazioni che consentivano di mantenere posizionata la webcam in quel determinato punto ed a quella distanza, elementi considerati strategici ed indispensabili per poter catturare le immagini necessarie alla realizzazione del documentario.

Avevamo ottenuto l’autorizzazione per poter utilizzare un’altra postazione ma, dopo un viaggio di 1500 km necessario per raggiungere l’Italia, abbiamo dovuto constatare che la nuova location accordataci non garantiva più una buona prospettiva“.

E’ stata una decisione molto difficile, ma con il riposizionamento della webcam avremmo seriamente danneggiato il nostro lavoro. Il documentario era la nostra prima intenzione e per questo la webcam è stata spenta“.

Nei prossimi giorni – conclude la nota – il sito verrà sostituito da una raccolta di tutti i messaggi contenuti nella nostra pagina di facebook e da diverse foto“.

.

With our apology to you all on behalf of the last salute crew