Costa Concordia: medaglia d’oro per Giglio e Argentario – Rassegna Stampa D.B.Cruise Magazine

La medaglia d’oro al valor civile del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà consegnata, secondo quanto si apprende,martedì 15 gennaio dal ministro degli Interni Anna Maria Cancellieri ai Comuni dell’Isola del Giglio e Monte Argentario. Il riconoscimento è stato assegnato per l’opera di solidarietà svolta dalle popolazioni dei due comuni in occasione del naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio 2012. La medaglia d’oro sarà consegnata nel corso di un consiglio straordinario congiunto in programma martedì prossimo all’isola del Giglio.

Le lapidi. Due lapidi per ricordare le vittime della Costa Concordia e il gesto di solidarietà dei gigliesi. In testa al Molo Rosso una lastra in bronzo con incisi i nomi di chi quella notte perse la vita durante il naufragio, in piazza della Dogana una lapide in marmo accanto al ricordo del sacrificio dei gigliesi nei conflitti mondiali. Il Giglio domenica prossima, in occasione dell’anniversario della tragedia della Concordia, intende ricordare così quella notte in cui la nave da crociera impattò contro lo scoglio delle Scole. La lapide in bronzo ideata da Cesare Scarfò e realizzata da una fonderia di Impruneta a Firenze secondo la proporzione aurea simboleggia una spirale da cui secondo un preciso calcolo matematico partono raggi di un sole come a simboleggiare la rinascita e il trascorrere del tempo. Una linea più profonda a simboleggiare l’orizzonte del mare al di sotto del quale sono stati incisi i nomi delle 32 vittime posizionati in modo irregolare come fossero onde del mare increspato. In alto a sinistra la data del 13 gennaio 2012 e la scritta “Ad sempiternam memoriam”. Nella pietra in marmo, invece, un testo scritto dal poeta e scrittore Luigi Oliveto a ricordare il gesto della comunità gigliese che quella notte portò in salvo oltre 4mila naufraghi.

Fonte: Shippingonline.it

.

.

[box_light]
Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

[/box_light]