Titanic II: debutterà nel 2016 la copia del leggendario transatlantico

Il milionario australiano Clive Palmer finanzierà il progetto di costruzione di una copia fedele del famoso e sfortunato transatlantico. Salperà nel 2016 il Titanic II percorrendo la medesima rotta. Partenze già sold out.

Dopo oltre un secolo dal suo inabissamento, il Titanic e la sua storia torneranno presto a rivivere nel progetto del suo clone, il Titanic II.

Idea nata dalla passione di un miliardario australiano, l’imprenditore minerario Clive Palmer, e dalla capacità dei cantieri cinesi Csc Jinling di Nanchino, il Titanic II sarà una copia fedele dell’originale, ma vanterà al tempo stesso diverse innovazioni nel rispetto degli standard di sicurezza e di comfort ad oggi esistenti. Con una stazza di 46.328 tonnellate di stazza lorda, sarà lungo 269 metri, sarà caratterizzato dalle medesime quattro ciminiere nere così come uguali saranno gli arredi degli interni.
Ripreso anche il nome delle Compagnia di navigazione: dalla White Star Line del secolo scorso all’attuale Blue Star Line.

“Avrà lo stesso tipo di disegno dell’originale, ma sarà costruito diversamente. La potenza non sarà fornita da tonnellate di carbone, bensì la nave sarà dotata di motori elettrici a diesel. E, naturalmente, avremo scialuppe di salvataggio in numero sufficiente a contenere tutti. Ci saranno infine radar, sistemi di navigazione satellitare e avremo aria condizionata per tutti. Ma, naturalmente, utilizzeremo il design originale in modo da fornire la stessa esperienza del 1912“, ha dichiarato Clive Palmer durante la conferenza stampa di presentazione.

Titanic II sarà quindi una riproduzione fedele del predecessore ma abbinerà al tempo stesso anche comfort d’avanguardia quali: connessione internet wi-fi, un casinò ed un teatro. I passeggeri saranno inoltre dotati nelle loro cabine di indumenti d’epoca che potranno indossare a proprio piacimento.

   

Riproposte anche le tre classi separate del transatlantico originale. Su questo aspetto, Palmer, ha però dichiarato che sta pensando di offrire soluzioni a pacchetto che consentiranno ai passeggeri di sperimentare tutti e tre gli stili di viaggio nel corso di una stessa crociera.

Quando debutterà nel 2016, Titanic II salperà da Southampton con destinazione Manhattan, ripercorrendo fedelmente la rotta Nord, via Cherbourg e Queenstown.

I prezzi decisamente proibitivi proposti non hanno scoraggiato gli appassionati del genere: già esauriti i 2.400 biglietti del viaggio inaugurale, così come quelli delle prime trenta traversate.

.

.

[box_light]

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

[/box_light]

Filippo

Cruise blogger, amante del mare, degli orizzonti infiniti e dei tramonti infuocati. Il primo viaggio in nave nel 1988 è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Da allora, oltre 40 crociere all'attivo trascorse a bordo di numerose navi e compagnie. Blogger per passione, ogni esperienza rappresenta per me una nuova avventura da vivere con entusiasmo. Viaggiare allarga la mente e lo spirito, farlo per mare ci avvicina a noi stessi.