Una crociera esotica

Caraibi per tutti i gusti: italianissimi e con i brand internazionali, dal low cost al gran lusso, al veliero. Ma la crociera d’inverno si fa sempre più esotica, con i nuovi itinerari in Oriente e Sudamerica. Le proposte di: Costa Crociere, MSC Crociere, Norwegian Cruise Line, RCCL, Interplanet gsa, Top Cruises, Gioco Viaggi, Star Clippers.

 Costa Crociere

Anzitutto raddoppia l’offerta di Costa Crociere da Dubai, dal 24 novembre al 21 marzo 2014: nuove le 7 notti slow di Costa neoRiviera (624 cabine) con soste lunghe e overnight, nuove escursioni di charme, esclusive e in piccoli gruppi. Rinnovato anche il classico Mille e una notte di Costa Fortuna, con un giorno e mezzo a Muscat e il lungo scalo di Abu Dhabi. Voli da Milano e Roma.
Importante l’offerta sui Caraibi, con Costa Magica, Costa Mediterranea e Costa Luminosa, che da dicembre a fine marzo operano crociere combinabili da 7 a 12 notti (tutte con volo dall’Italia). Costa Mediterranea parte da Guadalupa dal 27 dicembre 2013 al 7 marzo 2014 con il nuovo Colori dei Tropici tra le Antille. L’itinerario alternativo è Profumi dei Tropici, dal 20 dicembre al 14 marzo 2014, verso Antigua, Grenada, Barbados, Santa Lucia e Martinica. Sempre da Guadalupa c’è Le Perle del Caribe, dal 14 dicembre al 22 marzo 2014, 7 notti su Costa Magica per St. Marteen, La Romana e Isola Catalina, Tortola, Antigua e Martinica. Infine i Caraibi magici – dal 7 dicembre al 17 marzo 2014 –  12 giorni su Costa Luminosa da Miami con voli diretti da Milano e Roma: scali a Bahamas, Grand Turk, Giamaica, Cayman, Roatan e Messico.

MSC Crociere


MSC Crociere schiera quest’inverno la più vasta offerta di sempre per il Fly&Cruise, volo+crociera: oltre mille posti la settimana tra charter e linea verso Canarie, Emirati Arabi, Antille e Caraibi. Alle tre mete la compagnia dedica anche un nuovo strumento pensato per facilitare il passaggio da agenzia a cliente dell’informazione dettagliata: ogni itinerario ha una scheda tecnica in pdf e online. Le adv hanno mappa, itinerario, calendario partenze, procedure d’imbarco, quote a partire da, info sul volato e sulla nave. In versione digitale la scheda è interattiva: consente di scaricare la locandina del prodotto e di vedere ancora più informazioni per ogni porto, con dati su fuso orario, prefisso telefonico del paese di provenienza, più download di mappa del luogo ed eventualmente guida di riferimento, video sulla meta (ove disponibile) e link per tutte le escursioni. Da segnalare la nuova promozione SCOPRICI, che riduce sensibilmente le quotazioni, ma solo sulle prime cento cabine di ogni partenza.
MSC Lirica va negli Emirati dal 23 novembre al 22 marzo 2014, da Dubai (con overnight) per le 7 notti che toccano Khor al Fakkan, Muscat, e Khasab in Oman. MSC Armonia da novembre al 15 marzo 2014 viaggia tra Canarie, Madeira e Marocco: due nuove 7 notti (volendo cumulabili) da Gran Canaria: verso La Gomera, Madeira, Santa Cruz de Tenerife; il secondo percorso tocca Casablanca, Agadir di nuovo le Canarie a Lanzarote e Tenerife. Infine i Caraibi: MSC Musica dal 30 novembre al 15 marzo 2014 ogni sabato da Santo Domingo per le 7 notti verso La Romana, Antigua e Barbuda, St. John, Martinica, Guadalupa, St.Marteen, Isole Vergini Britanniche.

Norwegian Cruise Line

Norwegian Cruise LIne è la compagnia del Freestyle Cruising, la formula che rende del tutto flessibile la ristorazione: si mangia a qualsiasi ora in uno qualsiasi dei molti ristoranti di bordo. Il tutto si sperimenta anche ai Caraibi, ad esempio su Norwegian Epic (che di ristoranti ne ha 20) da Miami il 21 e il 28 dicembre verso St. Maarten; St. Thomas, Isole Vergini Americane e Bahamas. Ai Caraibi Occidentali va Norwegian Pearl, toccando Giamaica; Grand Cayman e Cozumel. Anche qui 20 ristoranti e 13 tra bar e saloni, oltre alle cabine comunicanti per le famiglie. Norwegian Star (17 ristoranti e 10 bar) opera quest’inverno le 7 notti del 22 e 29 dicembre 2013 da Los Angeles verso la Riviera Messicana, fino a Mazatlán e Puerto Vallarta. Norwergian è anche la sola compagnia che opera alle Hawaii partendo da Honolulu: splendida per gli sposi, e con due partenze a Natale e Capodanno, 21 e 28 dicembre su Pride of America (18 ristoranti) toccando le isole più belle tra Hawaii e Kauai.

RCCL

Il gruppo schiera ai Caraibi per l’inverno tutte le 21 navi Royal Caribbean, le 11 lussuose unità di Celebrity Cruises e le due piccole raffinate di Azamara Club Cuises. Ecco ad esempio una scelta per il Capodanno. Allure of the Seas e Oasis of the Seas (quelle con il Flowrider e l’Aquatheater e il verdissimo Central Park) operano le 7 notti nei Caraibi Orientali o Occidentali, da Fort Lauderdale e Miami il 22 e il 21 dicembre. Celebrity Eclipse parte per la14 notti nei Caraibi Meridionali il 28 dicembre da Fort Lauderdale e Miami. E Celebrity Equinox parte il 20 dicembre da Fort Lauderdale, Miami per un itinerario di 10 notti.
Nella gamma di Royal Caribbean ora brillano anche l’Oriente, l’Australia e il Sudamerica: ad esempio con l’emozionante 5 notti di Mariner of the Seas, il 23 dicembre da Singapore verso Port Klang e Penang in Malesia, Phuket in Thailandia. Oriente anche per le Feste slow di Azamara Journey: 14 notti il 23 dicembre da Singapore (dopo l’overnight) verso Yangoon, in Myanmar, poi Phuket e i porti malesi di Langkawi e Penang; infine Belawan a Sumatra, in Indonesia, e di nuovo in Malesia a Port Klang. Per il Capodanno down under ci sono le 12 notti di Celebrity Solstice il 22 dicembre da Sydney verso Australia e Nuova Zelanda. In Brasile il 28 dicembre Splendour of the Seas parte da Santos, il porto di Sao Paulo, verso Ilhabela, Buzios, Rio De Janeiro e Ilheus.

Interplanet gsa

Interplanet gsa prenota Seadream Yacht Club in esclusiva per l’Italia: SeaDream I e SeaDream II, megayacht con 95 persone di equipaggio per 112 passeggeri, all inclusive totale, cabine comunicanti che diventano suite.
Da ottobre ad aprile le navi sono in Sud Est Asiatico, tra Thailandia, Singapore, Indonesia, ai Caraibi e in Australia: tra gli itinerari ad esempio la 7 notti Singapore-Bali, e la 7 notti Panama-Puerto Rico.
Interplanet ha in portafoglio anche Crystal Cruises, altissima gamma classica con due navi da mille ospiti ciascuna, anche qui all inclusive totale, champagne compreso: itinerari all’altro capo del mondo, tra Oriente e Australia, con promo per booking entro il 3 gennaio.

Top Cruises

Il cruise operator genovese ai Caraibi ora prenota anche la nuova MSC Divina, tutto l’anno con le 7 notti da Miami su itinerari alternati.
Tutti i dettagli sono nel sistema Crocierepro.it di TopCruises: piattaforma B2B con dynamic packaging potenziato, per creare sulla disponibilità reale pacchetti con voli, transfer e servizi, su misura per ogni singolo cliente. Ma sui Caraibi l’offerta di Top Cruises spazia anche dal prodotto Royal Caribbean e Celebrity Cruises a Holland America Line e Princess Cruises, ai viaggi di Disney Cruise Line. E c’è anziututto il Capodanno: protagonista il Freestyle di Norwegian, ad esempio alle Canarie con Norwegian Spirit da Barcellona il 30 dicembre, per 10 giorni verso Funchal, Santa Cruz de Tenerife, Arrecife e Malaga. Nel 2014 su Crocierepro.it per i Caraibi ci saranno anche le Fun Ship di Carnival da una decina di porti Usa, e quelle all inclusive di Horizon, della flotta spagnola Pullmantur, in partenza dalla Repubblica Dominicana.

Gioco Viaggi

Per l’inverno il t.o. genovese Gioco Viaggi prenota i Caraibi di Carnival e di altri marchi del gruppo, che nella regione ha tutto l’anno le navi e il prodotto di punta. Da novembre, con la nuova Carnival Sunshine di ritorno dal Mediterraneo, Carnival Cruise Lines ha ai Caraibi 22 navi (oltre il 95% della flotta) con una scelta di porti di partenza che spazia da Miami e Fort Lauderdale a New York, incluse Baltimore, Norfolk, Charleston, Jacksonville, San Juan,Tampa, Mobile, New Orleans, Galveston e Port Canaveral. Da Miami ad esempio le classiche 6 e 8 notti di Carnival Breeze per Grand Turk, Ocho Rios, Nassau, oppure per Grand Turk, La Romana e le Antille Olandesi. Princess Cruises ai Caraibi ha anche Royal Princess, l’ultima nata, concentrato di innovazione che include Seawalk, la passeggiata in vetro sospesa sul mare: 7 e 10 notti nei Caraibi orientali, da novembre  ad aprile 2014. Holland America Line – altro marchio premium del gruppo Carnival – con 10 navi ai Caraibi opera i Caribbean Collector’s Voyages: itinerari da 7 a 25 notti. Ad esempio le 7 notti da Fort Lauderdale con Eurodam, Nieuw Amsterdam, Noordam, Westerdam, Zuiderdam, fino a marzo 2014.
Infine al top di gamma ci sono anche i Caraibi sulle Seabourn: solo suite vista mare o veranda, rapporto equipaggio/passeggeri 1 a 1, tutto incluso e molte chicche esclusive, da novembre fino a marzo 2014.

Star Clippers

La novità sono le prime crociere a Cuba, da febbraio a marzo 2014 con Star Flyer, uno dei tre velieri costruiti come i clipper dell’800, ma in sontuosa versione tecnologica ad alto comfort, per 170 o 277 passeggeri: Star Flyer offrirà itinerari di  5, 6 e 7 notti, tra spiagge e porti, città coloniali e villaggi (solo crociera da 1.145 euro a persona). Ma prima ancora i tre velieri operano le crociere di Natale e Capodanno con itinerari di 7 notti: in Costa Rica va il 4 alberi Star Flyer, ai Caraibi  l’ammiraglia 5 alberi Royal Clipper e Star Clipper, gemella di Star Flyer. Sui viaggi di Natale c’è un bonus speciale di 600 euro di credito a bordo  per cabina, e niente supplemento singola dalla categoria 2 alla 6; e ancora la terza persona gratuita in tripla (spese portuali escluse). Il tutto a Natale su Royal Clipper, che il 21 dicembre parte per i Caraibi Windward; su Star Clipper che lo stesso giorno parte per la 7 notti tra i Caraibi Leeward; e su Star Flyer che il 22 dicembre parte per Costa Rica e Panama, sempre 7 notti. Per Capodanno il 28 dicembre Royal Clipper parte dalle Grenadine, e Star Clipper da St. Marteen.Iinfine il 29 dicembre Star Flyer salpa da Porto Caldera in Costa Rica e punta sul Nicaragua.

Fonte: L’Agenzia di Viaggi

.

.

[box_light]

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

[/box_light]