Pronto a Dubai un capodanno 2013 da Guinnes World Record

Con oltre 7,9 milioni di visitatori nei primi nove mesi del 2013, numeri che determinano un aumento del 9,8% anno su anno, Dubai si conferma ancora una volta una delle destinazioni turistiche mondiali tra le più amate e frequentate.

Città dei guinness, dei progetti più sorprendenti, del lusso più sfrenato, delle idee più innovative e che, anche in contesti economici come l’attuale, non sembra conoscere crisi. A conferma di ciò e in linea con lo spirito che da sempre anima l’Emirato, i preparativi per le celebrazioni del prossimo capodanno, che culmineranno in una serie di eventi già preannunciati come tra i più imponenti di sempre.

Il Burj Khalifa (il più alto grattacielo al mondo, ben 830 metri!), il Burj Al Arab (l’hotel a vela, il primo 7 stelle al mondo), The Palm Jumeirah e l’Atlantis The Palm saranno tutti contemporaneamente utilizzati da sfondo la sera dell’ultimo dell’anno per quello che è già stato presentato come il più grande spettacolo pirotecnico del mondo.

Oltre 450 mila fuochi d’artificio colorati verranno impiegati per realizzare una coreografia di 6 minuti che illuminerà il cielo sopra The Palm Jumeirah e le Isole di The World, con l’obiettivo di strappare al Kuwait il Guinness World Record per il più maestoso spettacolo di tutti i tempi.
Ad accompagnare le scintillanti scie luminose, una serie di giochi di luce progettati esclusivamente per l’evento sulla base di una colonna sonora ideata per l’occasione.

Lo show coprirà una superficie di 99,4 km di lungomare e potrà essere visto in tutta la città (il record detenuto dal Kuwait era stato ottenuto nel 2012 con uno show che aveva occupato una superficie di 5 km di lungomare e che era durato 64 minuti).

Al colossale tentativo seguirà un nuovo spettacolo di 15 minuti che avrà la spiaggia di Jumeirah, il Burj Al Arab, il Madinat Jumeirah e il Jumeirah Beach Hotel come sfondi d’eccezione.

Oltre a tutto questo, è stato anche confermato il tradizionale appuntamento al Burj Khalifa per il classico – ma sempre impressionante – spettacolo pirotecnico lungo tutta l’altezza del grattacielo, previsto poco prima della mezzanotte e che si concluderà in coincidenza con il tentativo di guadagnare il nuovo Guinness World Record.

Le celebrazioni del prossimo 31 dicembre segneranno la fine di un anno molto importante per Dubai, un anno particolarmente positivo, di cui siamo molto orgogliosi e che ha gettato le basi per un futuro ancora più prospero“, ha commentato Helal Saeed Al Merri, Direttore Generale del Dipartimento del Turismo di Dubai.
Un futuro già oggi impreziosito dall’esclusiva vittoria celebrata poche settimane fa che vedrà Dubai ospitare il World Expo 2020.

.

.

[box_light]

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

[/box_light]

Filippo

Cruise blogger, amante del mare, degli orizzonti infiniti e dei tramonti infuocati. Il primo viaggio in nave nel 1988 è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Da allora, oltre 40 crociere all'attivo trascorse a bordo di numerose navi e compagnie. Blogger per passione, ogni esperienza rappresenta per me una nuova avventura da vivere con entusiasmo. Viaggiare allarga la mente e lo spirito, farlo per mare ci avvicina a noi stessi.