Costa Crociere sceglie la Calabria

Costa-Classica-Costa-Crociere1I Giovani Imprenditori di Confindustria Calabria e Costa Crociere, hanno avviato una collaborazione sinergica concretizzando un progetto di fortissimo impatto economico per il territorio regionale. E’ partito martedì 17 giugno un Road Show di quattro eventi in quattro diverse città calabresi – Crotone, Reggio Calabria, Tropea, Corigliano – che è  l’occasione per presentare questa sinergia agli operatori economici e per esporre il grande potenziale di sviluppo che l’arrivo delle navi da crociera Costa rappresenta per le economie locali.  A trarre vantaggio dall’arrivo dei croceristi saranno oltre alle località marittime dove le navi attraccano, anche tutto il territorio limitrofo, sia sulla costa sia nell’entroterra, dove sono programmate escursioni e visite guidate.

Mario RomanoPresidente Regionale dei Giovani di Confindustria Calabria sostiene che “Abbiamo una grande responsabilità, accogliere una clientela internazionale di alto livello offrendo qualità ed eccellenza, rendendo la loro crociera bella e indimenticabile. Così facendo i croceristi diventeranno ambasciatori del brand Calabria in tutto il mondo, posizionandoci come una meta turistica desiderabile e di qualità a livello internazionale.”

Il flusso di croceristi è assicurato, starà poi alle agenzie di viaggio, a commercianti e imprenditori saper cogliere questa occasione offrendo prodotti e servizi all’altezza, dimostrandosi capaci di arricchire le esperienze di viaggio dei croceristi con tutto il meglio che la Calabria sa offrire. Questo può innescare – sostiene ancora Romano – un potente ritorno di immagine da sfruttare per il rilancio dell’economia regionale in un settore, quello dell’indotto del turismo da crociera, con grandi margini di crescita.

Gli operatori economici locali sono chiamati a una tempestiva collaborazione, per avviare un rapporto strategico di medio e lungo periodo tra i promotori dell’iniziativa e i territori di riferimento. Un’occasione da non perdere per commercianti, imprenditori e agenzie di viaggio, che avranno la responsabilità di rendere le proprie città sempre più accoglienti e appetibili per i croceristi.

I giovani imprenditori di Confindustria Calabria si impegnano a garantire la riuscita del programma, sensibilizzando i propri associati e tutto il tessuto imprenditoriale ed economico ad un movimento coordinato per cogliere l’opportunità. In quest’ottica gli eventi del Road Show itinerante nelle quattro località calabresi sono l’occasione per esporre al meglio l’opportunità di crescita e sviluppo e per creare le sinergie utili per non perdere una chance di sviluppo. La ricaduta di ogni scalo sull’economia della Calabria e i benefici a livello di immagine e comunicazione in Europa possono essere enormi. Gli imprenditori locali sapranno certamente cogliere questa chance.

La Calabria con la sua straordinaria ricchezza paesaggistica e culturale ancora poco svelata al pubblico internazionale, è la destinazione ideale per il nostro nuovo prodotto di punta Costa neoCollection, sul quale stiamo investendo in termini promozionali, che propone un nuovo ritmo di viaggio con itinerari inediti, per una vacanza che sia soprattutto esperienza e scoperta – ha dichiarato Carlo SchiavonDirettore Commerciale e Marketing per l’Italia di Costa Crociere – A partire da settembre 2014 e per tutto il 2015 la compagnia italiana effettuerà in totale 18 scali con 3 navi nei porti di Reggio Calabria, Crotone e Corigliano Calabro. In particolare Costa neoRomantica e Costa neoRiviera effettueranno in totale nove scali a Reggio Calabria, mentre Costa neoClassica farà cinque  scali a Crotone e quattro  a Corigliano Calabro. La definizione del programma di scali sicuramente darà un contributo alla promozione e al turismo della Calabria e genererà un ritorno sull’intera economialocale.

Fonte: Turismo&Attualità

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!