Celebrity Cruises: a Porto Torres la Celebrity Equinox

Celebrity Equinox, Celebrity CruisesTrecentoquindici metri, 122 mila tonnellate, 3.070 passeggeri a bordo, più altri 1.200 circa di equipaggio. Sono i numeri della Celebrity Equinox, la nave della famiglia Royal Caribbean, ormeggiata da questa mattina a Porto Torres. Data la dimensione, la Equinox è stata ospitata al molo Asi 2, banchina da 330 metri di lunghezza, recentemente sottoposta ad una profonda operazione di restyling.

A dare un primo benvenuto agli ospiti, un nutrito comitato di accoglienza coordinato dall’Amministrazione Comunale di Porto Torres che, insieme alla Port Authority, ha messo in campo tutte le forze necessarie per una scommessa che potrebbe portare, già dal prossimo anno, ad importanti novità sul mercato crocieristico del nord dell’isola. Ospiti in banchina, accompagnati dai costumi tradizionali e dagli studenti volontari del gruppo “Here to help”, oltre al Comune padrone di casa, all’associazione per la promozione della Nurra e all’Ente parco dell’Asinara, anche i Comuni di Ardara, Ozieri, Torralba, Stintino, Benetutti.

Sempre nel corso della mattinata, un saluto al comandante della Equinox è stato portato a bordo dall’ammiraglio Nunzio Martello, commissario straordinario dell’Autorità Portuale.

Insieme a lui, una delegazione di amministratori locali, il comandante della Capitaneria di porto, tutti uniti per rinnovare la massima collaborazione dello scalo ad accogliere le navi del gruppo americano, e del territorio per offrire tutto il necessario a soddisfare le esigenze del mercato. “Quello di oggi – spiega Martello – rappresenta un importante punto di partenza. Avere l’onore di ospitare una nave di queste dimensioni a Porto Torres ci mette di fronte ad uno scenario che fa ben sperare per il futuro del mercato crocieristico in questa parte di Sardegna. Un’opportunità per l’Ente che amministra i tre scali del settentrione ma, soprattutto, per un territorio che ha necessità di nuove alternative di sviluppo, tra le quali il turismo crocieristico che, come accade in tutto il resto del mondo, si conferma generatore di importanti ricadute economiche se saputo cogliere e coccolare”.

(ANSA)

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!