La Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia e Costa Crociere insieme per lo sviluppo delle crociere a Trieste

Debora Serracchiani, Presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e Michael Thamm, Amministratore Delegato di Costa Crociere, firmano un protocollo di intesa

Il 1° novembre 2014 Trieste sarà il primo porto ad accogliere la nuova ammiraglia Costa Diadema con un evento di presentazione

Nel 2015 Costa Mediterranea farà scalo a Trieste tutte le settimane

Rivoluzione nei collegamenti con la formula “Rail&Cruise”

 

Costa Favolosa, Costa CrociereOggi a Trieste, la Presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia Debora Serracchiani e l’Amministratore Delegato di Costa Crociere Michael Thamm hanno siglato un protocollo di intesa per lo sviluppo delle crociere a Trieste.

Trieste è un porto strategico per Costa ed è una grande opportunità per visitare sia la regione che la vicina Venezia. Stiamo lavorando in maniera molto positiva con la Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia e con le istituzioni locali per lo sviluppo delle crociere in questa splendida città. Il protocollo di intesa che abbiamo firmato oggi è un importante passo avanti in questa direzione” – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Costa Crociere Michael Thamm.

Con questo accordo – ha dichiarato la presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia Debora Serracchiani – confermiamo il nostro impegno per favorire lo sviluppo della presenza di Costa Crociere a Trieste, che consideriamo strategica per la promozione turistica dell’intero territorio regionale. Le ‘toccate’ previste dalle navi di Costa Crociere rafforzano in particolare il ruolo di Trieste e del Friuli Venezia Giulia come punto di attrazione dei flussi turistici dai Paesi dell’Est europeo. Ci siamo impegnati a costituire un tavolo tecnico con Costa Crociere per potenziare i collegamenti ferroviari e studiare anche la fattibilità di collegamenti con aliscafi veloci. Consolidare Trieste come naturale porto di imbarco per le crociere in Alto Adriatico, significa anche favorire la promozione turistica della città e del Friuli Venezia Giulia, con ricadute importanti nelle giornate di soggiorno nelle nostre strutture ricettive. Ci siamo posti l’obiettivo di portare più navi da crociera nel porto di Trieste e oggi – conclude Serracchiani – segniamo un risultato importante“.

Il protocollo di intesa ha il duplice obiettivo di sviluppare Trieste sia come porto di imbarco che come porto di soggiorno per le crociere nell’Adriatico. L’ambito delle attività prevede un impegno per migliorare i collegamenti da e per Trieste, in particolare quelli ferroviari non solo con il Nord ma anche con il Centro Italia; la promozione di Trieste come meta del turismo crocieristico e porto naturale di partenza per i turisti provenienti dall’Est Europa; lo scalo regolare di navi Costa di ultima generazione nel 2015; il rafforzamento della presenza di Costa nella Trieste Terminal Passeggeri.

ThamSerracchianiCosta ha già in programma 3 importanti novità per Trieste. Il 1 novembre 2014 Trieste sarà il primo porto ad accogliere la nuova ammiraglia Costa Diadema, con un evento di presentazione. A partire da aprile 2015 Costa inizierà un nuovo programma di crociere da Trieste con Costa Mediterranea, che farà scalo tutte le settimane, fermandosi in città per due giorni e una notte: una grande opportunità per la promozione turistica locale. La compagnia italiana ha lavorato anche sui collegamenti: sempre nel 2015, grazie alla formula Rail&Cruise, il Frecciabianca Torino-Trieste sarà a disposizione degli Ospiti Costa con servizi speciali.

Trieste sarà il primo porto ad accogliere la nuova ammiraglia della compagnia italiana Costa Diadema, attualmente in costruzione nello stabilimento Fincantieri di Marghera, con un investimento di 550 milioni di euro. La crociera di “vernissage” di Costa Diadema partirà proprio da Trieste il primo novembre, con una sosta in città che durerà sino alle 13 del giorno successivo. Durante lo scalo è previsto un evento di presentazione della nave alla città, a cui Costa sta lavorando insieme al Comune di Trieste.

Nel 2015 Costa proporrà un nuovo programma di crociere regolari dal porto di Trieste. Costa Mediterranea (85.700 tonnellate di stazze e 2.680 Ospiti totali) visiterà Trieste per 35 volte, ogni settimana, dal 10 Aprile al 5 Dicembre 2015. La nave arriverà alle 9 di venerdì e ripartirà il sabato alle 19. L’itinerario comprende Spalato, Kotor, Cefalonia, Corfù e Dubrovnik.

Grazie alla partnership strategica con Trenitalia, nel 2015 gli Ospiti Costa, che dovranno raggiungere Trieste per iniziare la loro crociera, potranno farlo in modo ancora più rilassato e confortevole . Con la formula “Rail&Cruise”, oltre alla crociera, potranno acquistare infatti anche biglietti ferroviari sul Frecciabianca Torino-Trieste, con soste a Novara, Vercelli, Brescia, Verona, Vicenza, Padova, Venezia. Gli Ospiti Costa viaggeranno in carrozze riservate e potranno usufruire inoltre di una serie di servizi inclusi nel prezzo: il trasporto bagagli da casa sino in cabina; il transfer stazione/porto/stazione; l’assistenza Costa in stazione di partenza e a bordo; l’assicurazione del bagaglio. Un’esperienza di viaggio “door to door” unica ed esclusiva, che consentirà agli Ospiti di iniziare la vacanza già da casa.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!