Troppi “souvenir” dal viaggio di nozze: sposini rubano dal negozio della nave

Costa Fascinosa, Costa CrociereErano in vacanza di nozze, ma oltre a godersi il soggiorno in crociera hanno anche deciso di portarsi a casa qualche souvenir di troppo, saccheggiando i negozi della nave. La polizia di frontiera di Venezia ha infatti individuato e denunciato sei persone, sospettate di essere gli autori di ripetuti furti avvenuti la scorsa settimana all’interno del duty free della Costa “Fascinosa”.

SPOSINI TACCHEGGIATORI – Non è passato molto tempo, da quando la nave ha lasciato il porto di Venezia, che Il comando della “Fascinosa”, in acque internazionali, ha comunicato al centro operativo della polizia di frontiera che nel negozio di bordo erano stati riscontrati numerosi ammanchi di merce, anche piuttosto costosa. Gli agenti e il personale dell’agenzia marittima “Medov” hanno quindi consigliato al personale della nave di controllare le riprese dei sistemi di video sorveglianza, mettendo a confronto le riprese con le foto dei titolari delle carte di credito utilizzate a bordo della nave, per cercare 20140910_78166_conf00011di individuare i responsabili dei taccheggi. I controlli hanno messo nel mirino dei marini una coppia di sposi siciliani di 37 e 31 anni in viaggio di nozze. Ispezionati i loro bagagli, sono state scoperte numerose confezioni di profumi di marca Valentino, Burberry, Lancome, Jean Paul Gaultier, Chanel, borse in pelle Emporio Armani, magliette Lacoste, giacche Armani, porta documenti, orologi Bella & Rose e Nouveau, per un valore complessivo di circa duemila euro. I due sposini non hanno potuto fare altro che ammettere le proprie colpe: mentre la donna distraeva le commesse del duty free, infatti, l’uomo era riuscito in più di un’occasione a nascondersi addosso la merce e ad uscire poi dal negozio, privo di barriere antitaccheggio. Una scena perfettamente documentata dalle telecamere a circuito chiuso.

FUGA FALLITA – Le indagini dei poliziotti hanno però portato a sospettare anche due compari di nozze dei novelli Bonnie and Clyde e due cugini salpati anche loro sulla Fascinosa alla volta di Bari, le isole greche, la Turchia e Dubrovnik. Con loro anche cinque figli minorenni. Il piccolo gruppetto di accompagnatori, però, nel frattempo si era imbarcato all’aeroporto Marco Polo di Venezia su un volo diretto a Palermo. Giunti a destinazione, i quattro sospettati sono stati subito bloccati dalla polizia di frontiera del capoluogo siciliano, allertata dai colleghi lagunari. Gli agenti hanno subito passato al setaccio le valigie delle due coppie, scoprendo dieci confezioni di profumi, tre giubbotti Emporio Armani, numerosi portafogli, magliette, borse da donna e bermuda, per un valore complessivo di circa tremila euro. Le due coppie, dai 38 ai 31 anni di età, hanno a loro volta ammesso le proprie responsabilità. Per tutti, lunedì, inevitabile una denuncia per il reato di furto continuato aggravato in concorso. La merce recuperata e sottoposta a sequestro verrà restituita ai proprietari del duty free.

Fonte: Venezia Today

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!