Fincantieri: varata ad Ancona “Le Lyrial”, la quarta nave extra lusso per Ponant

Le Lyrial, PonantÈ stata varata oggi nello stabilimento di Ancona, “Le Lyrial”, la nave da crociera extra lusso commissionata a Fincantieri dall’armatore francese Ponant (Gruppo Bridgepoint). L’unità verrà consegnata nella primavera del 2015 e per dimensioni e cura estrema negli allestimenti potrà a tutti gli effetti essere paragonata a un mega yacht.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, Jean-Emmanuel Sauvée, CEO di Ponant, Véronique Saade, Deputy CEO della compagnia e, per Fincantieri, il Direttore del cantiere di Ancona Giovanni Stecconi. Madrina del varo è stata Virginia Gohagan, moglie di Thomas P. Gohagan, CEO di Thomas P. Gohagan & Company, storica agenzia viaggi di Chicago.

La nuova unità, che batterà bandiera francese, è la quarta gemella dopo “L’Austral”, “Le Boreal” e “Le Soleal”, le tre navi “mini-cruise” consegnate rispettivamente nel maggio 2010, nell’aprile 2011 e nel giugno del 2013.

Le Lyrial, Ponant 2Al pari delle gemelle, “Le Lyrial” dispone delle più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale e per via delle dimensioni ridotte potrà raggiungere porti e destinazioni inaccessibili a unità più grandi. L’allestimento degli interni sarà concepito “a misura d’uomo” e con estrema cura dei particolari.

Le Lyrial” ha circa 11.000 tonnellate di stazza lorda, è lunga circa 142 metri e larga 18. Può ospitare a bordo 260 passeggeri in 122 tra cabine, de lux suite, privilege suite e grand privilege suite, tutte con vista esterna, il 94% delle quali dotate di balcone privato.

È dotata delle più avanzate tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale e per il risparmio energetico. Da un punto di vista tecnico inoltre “Le Lyrial” ha livelli di rumore e vibrazione così bassi da essersi aggiudicata la classificazione “comfort class” dall’ente di certificazione Bureau Veritas.

Ponant, con sede a Marsiglia, ha attualmente una flotta composta da quattro unità da crociera e si posiziona nel target extra-lusso.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!