Crociere, a Palermo l’ammiraglia “green” della Tui Cruises

Martin-Holm-Kijell-Vincenzo-Cannatella-535x300Il presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella, e il segretario generale, Renato Coroneo, ieri sono stati ospiti a bordo della Mein Schiff 3 della compagnia tedesca Tui Cruises, in occasione del viaggio inaugurale a Palermo della nave, arrivata da Malta e diretta a Cagliari.

L’imbarcazione è stata varata quest’anno e grande attenzione è stata riservata al design – la facciata di vetro a poppa ha la forma di un “diamante” e permette un’ampia visuale e nessun rumore fastidioso in navigazione – all’ambiente, agli spazi per i crocieristi: è dotata di una concert hall insonorizzata, di una piscina di 25 metri, di un piccolo Museo del Mare, allestito in collaborazione con il Museo del Mare di Amburgo, e di un campo da basket. E’ stato il comandante Martin Holm Kijell a ricevere i rappresentanti dell’Autorità portuale per il consueto scambio di crest.

Con una stazza lorda di 99.500 – ha spiegato – Mein Schiff consuma circa il 30% di energia in meno rispetto alle navi da crociera di dimensioni simili, e utilizza le tecnologie più innovative di riduzione di emissioni, essendo dotata di scrubber che consentono la riutilizzazione di tutti i gas di scarico. Speriamo di ritornare di nuovo a Palermo il prossimo anno”. “Il porto di Palermo – ha detto Cannatella – punta molto sul green e, in linea con le direttive europee, stiamo studiando la soluzione migliore per ridurre le emissioni, confermando la nostra attenzione all’ambiente e alle esigenze delle compagnie”.

Fonte: Il Giornale di Sicilia

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!