Navi condominio: dopo ‘The World’, pronta a debuttare l’esclusiva e super lussuosa ‘Utopia’

The WorldVi piacerebbe poter disporre di un lussuoso appartamento sul lungomare di ogni più importante località del mondo? Se il denaro e il mal di mare non costituiscono per voi un problema, allora l’esclusiva nave da crociera residenziale The World è ad oggi l’unica soluzione concreta. Non per tutti però.
Acquistare infatti una delle 165 abitazioni a bordo può costare dai 700mila agli oltre 6 milioni di euro.
Oltre a questo, per poter pensare di concludere l’affare, occorre preliminarmente dimostrare di possedere un patrimonio complessivo superiore ai 4 milioni di euro.
Infine, bisognerà calcolare un ulteriore 10-15% del prezzo di acquisto, necessario per le spese annuali di manutenzione e per le tasse legate alla proprietà.

Con le sue 43.524 tonnellate di stazza lorda, The World naviga i mari del mondo da 13 anni ed è oggi la più grande nave da crociera residenziale in servizio. La sua società operativa preferisce definirla uno yacht residenziale per via dei quasi infiniti comfort presenti a bordo.

I proprietari, che ogni anno scelgono l’itinerario da seguire in collaborazione con il team di gestione e il Comandante, provengono da 19 Paesi diversi – la maggior parte dagli Stati Uniti – e sono quotidianamente serviti da circa 200 membri di equipaggio. L’età media si avvicina ai 60 anni, gli animali non sono mai ammessi ed ancora non sono previste le mance.

The World dispone di 12 ponti, una grande hall, quattro ristoranti, tre bar, una cigar lounge, una boutique con showroom, un negozio alimentari, un centro fitness, sala biliardo, simulatore di golf, putting green, campo da tennis, pista da jogging, SPA, piscina, teatro ed una biblioteca.

L’itinerario di quest’anno prevede scali di due e tre giorni in 104 porti di 30 paesi diversi in sei continenti, con spedizioni speciali in Antartide e in Groenlandia.

The World, Interior PhotoPer la maggior parte dei proprietari, The World rappresenta un rifugio per periodi di vacanza di tre o quattro mesi, una soluzione ideale per viaggi culturali, di avventura o più semplicemente per ritrovare il massimo relax. In pochi vivono a tempo indeterminato sulla nave e alcuni affittano i propri appartamenti durante l’anno, con costi, per soggiorni minimi di 6 notti, variabili dai 1.000 ai 2.000 euro al giorno. L’occupazione media a bordo è di 150-200 persone tra proprietari ed ospiti.

The World vanta 106 appartamenti familiari di diverse metrature – dai 100 ai 300 metri quadrati -, con due/tre camere da letto; 19 appartamenti di dimensioni più ridotte – dai 60 ai 90 metri quadrati -, con una o due camere; 40 monolocali, di circa 32 metri quadrati.

Durante l’estate del 2012 The World ha anche tagliato il traguardo della più grande nave passeggeri ad aver attraversato il Passaggio a Nord Ovest, lungo l’arcipelago artico del Canada.

La sua esclusività, tuttavia, perderà presto il suo fino ad oggi isolato primato, quando Utopia, una nuova nave da crociera residenziale attualmente in costruzione in Corea del Sud, presso i cantieri Samsung Heavy Industries – oltre 1,1 miliardo di dollari di investimento -, entrerà ufficialmente in servizio, come pianificato, nel corso del 2016.

Con una stazza lorda di 108.000 tonnellate, Utopia ospiterà 199 residenze private, con metrature che spazieranno dai 300 ai 600 metri quadri, un hotel boutique con 218 lussuosissime cabine ed un grande casinò.
Gli appartamenti, per chi fosse interessato, sono già in vendita con prezzi da capogiro, compresi tra i 3 e i 27 milioni di euro.

Una vera e propria ‘utopia’ per (quasi) tutti!

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!