Meyer Werft, in arrivo nuovi ordini da Rccl e Norwegian Cruise Line

Lo stabilimento di Papenburg può già vantare nel proprio portafoglio ordini dieci navi da crociera da consegnare entro il 2020 per un totale di ben 1.655.600 tonnellate di stazza lorda

Anthem of the Seas, Royal Caribbean International 4Il boom del mercato crocieristico si sta rivelando una vera miniera d’oro per i cantieri europei: Fincantieri e Meyer Werft negli ultimi mesi hanno ribattuto colpo su colpo con nuovi annunci di commesse. Dopo l’ufficializzazione da parte dell’azienda di Bono dell’intesa con Virgin, ora dalla Germania giungono voci che il gruppo cantieristico teutonico sia in trattative con Royal Caribbean International e Norwegian Cruise Line per ulteriori nuovi ordini.
Al momento lo stabilimento di Papenburg può vantare nel proprio portafoglio ordini dieci navi da crociera da consegnare entro il 2020 per un totale di ben 1.655.600 tonnellate di stazza lorda. I marchi a cui saranno destinate sono Norwegian Cruise Line, Royal Caribbean International, Star Cruises e Aida Kreuzfahrten.
Il cantiere della controllata Meyer Turku Shipyard non è da meno con altre 6 navi per un totale di 758.000 tonnellate di stazza lorda commissionate da TUI Cruises e da Carnival Corporation & Plc. (che non ha ancora rivelato i brand a cui saranno destinate).
Quindi le trattative per ulteriori navi riguardano cruise-liners da consegnare dopo il 2020 quando ci saranno nuovi “slot” liberi nei bacini del gruppo di Bernard Meyer. Royal Caribbean International sta valutando la possibilità di costruire una quinta nave della classe “Quantum” che tanto successo ha avuto dal debutto del prototipo lo scorso autunno.

Al momento sono già in servizio “Quantum of the Seas” e “Anthem of the Seas che, oltre ad essere la terza e quarta nave più grande al mondo con le loro 168.666 t.s.l., sono anche le navi più avveniristiche del mercato crocieristico attuale. La terza nave della serie, “Ovation of the Seas”, sarà consegnata la prossima primavera, mentre una quarta è stata recentemente ordinata con consegna nel 2019. Evidentemente il gruppo di Fain sta pensando di cavalcare l’onda e ha intavolato trattative con il cantiere per un’ulteriore commessa che porterebbe questa classe di navi a cinque unità.

Norwegian Escape, Norwegian Cruise LineL’altro colosso americano che sta sondando Meyer per nuovi ordini è Norwegian Cruise Line; secondo i rumors sono in corso trattative per commissionare la quinta e sesta nave di classe “Breakaway-plus”. Evoluzione della fortunata piattaforma di Norwegian Breakaway, la prima nave della serie è attesa al debutto ad Amburgo alla fine del prossimo ottobre. Norwegian Escape con 164.600 t.s.l. sarà la nuova ammiraglia della flotta e sarà seguita dalla sorella Norwegian Bliss nel 2017 e da due altre “sisterships” ancora senza nome nel 2018 e nel 2019. Anche in Ncl Holdings sono quindi convinti nella bontà di questo progetto che sta già attirando le attenzioni di migliaia di crocieristi,visto il buon andamento delle prenotazioni per i futuri viaggi di “Escape”. Quindi per Meyer Werft si prospettano nei prossimi anni altre scorpacciate di commesse se queste trattative andranno in porto.

Al momento di ufficiale non c’è nulla, ma il mercato resta “caldo” e la sfida con Fincantieri per il primato si protrarrà anche nel futuro.

 

Fonte: The Medi Telegraph

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!