Crociere a Brindisi, da ieri si raddoppia: due navi sul lungomare

MSC Magnifica, Brindisi, MSC Crociere

Tutti col naso all’insù sul lungomare Regina Margherita. Niente fuochi d’artificio o stelle cadenti, ma un sogno che s’avvera quello sì. Non una, ma due giganti del mare hanno attraccato uno accanto all’altro nel porto interno, a miracol mostrare e a sfatare leggende. Insomma, il comandante della Capitaneria di Porto Mario Valente aveva visto lungo e giusto, laddove gli altri per anni hanno visto solo ostacolo. La prima gigantessa ad arrivare – ieri mattina alle 11 – è stata la Thomson Celebration di TUI Cruises, a seguire sua signora Magnifica, l’ammiraglia della MSC Crociere che per prima ha guadato l’orizzonte del porto brindisino lasciando tutti a bocca aperta.

L’una accanto all’altra, una alla banchina carbonifera l’altra di fianco.

La Capitaneria e l’Autorità portuale hanno incassato il nulla osta della Marina militare ad occupare il tratto di circuito doganale. Unica preoccupazione, quella legata alle condizioni metereologiche. Ma anche con il vento, tutto è andato liscio come l’olio.

Quello che sta accadendo dimostra che sono del tutto privi di fondamento gli studi effettuati fino a qualche tempo fa, secondo cui nel porto interno di Brindisi mai avrebbero potuto attraccare navi di lunghezza superiore ai 250 metri: falso. Certezze crollate, e per fortuna, quando alle 13 di lunedì scorso l’ammiraglia della Msc crociere ha fatto il suo ingresso trionfale sulla banchina carbonifera di fronte al lungomare Regina Margherita. La nave Magnifica ha sostato fino alle 18 dinanzi alla stazione marittima della città messapica. Era la prima volta che un gigante del mare di queste proporzioni faceva il suo ingresso dinanzi al salotto buono della città rimesso a nuovo di recente. L’evento è dunque di portata storica, e i numeri dell’ammiraglia ne restituiscono la portata: lunga 297 metri ed alta quasi 52 metri, praticamente come un edificio di 15 piani, per un totale di 2.500 passeggeri (equipaggio escluso).
La Magnifica aveva fatto il suo primo ingresso nelle acque della città messapica il 13 aprile scorso inaugurando la stagione crocieristica, gettando l’ancora nella banchina di Costa Morena. È sul turismo legato alle grandi compagnie di viaggio, via mare ma anche in arrivo nell’aeroporto del Grande Salento, che la città sta tentando di avvitare un futuro di sviluppo economico differente da quello legato alle multinazionali petrolchimiche e dell’energia. Sono 34 gli approdi della Msc in città, che attraccherà ogni lunedì per 34 volte fino al 16 novembre.

MSC CrociereL’altro gigante del mare destinato a diventare una presenza abituale nel porto messapico è la Mein Schiff 3 della compagnia tedesca Tui Cruises, che ha programmato 12 scali in città per 13 volte fino al 6 ottobre. Sulla stessa banchina fa la sua comparsa la Thomson Celebration della Holland American Lines, cinque gli scali previsti fino al 2 novembre. Per accogliere i passeggeri i musei archeologici Francesco Ribezzo e collezione Faldetta, resteranno aperti nella fascia oraria dalle 13 alle 18, idem per il monumento al Marinaio. Ma ad attendere i turisti ci saranno anche un infopoint, che distribuirà anche una mappa con i principali punti d’interesse della città unificati in un breve itinerario, e ballerini di pizzica sotto le colonne romane. Previsto anche un servizio, a richiesta ma comunque gratuito, di accompagnamento nel giro turistico. Altro tassello fondamentale è l’apertura dei negozi a partire dalle 14-14.30 in poi, in modo che i crocieristi intenzionati a rimanere in città possano fare scorta di prodotti tipici.
Se poi i turisti riuscissero a trovare anche una città pulita, allora sì che sarebbe magnifico davvero.

Fonte: Quotidiano di Puglia

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Redazione

Per contattare la redazione del Dream Blog: postmaster@dreamblog.it