Costa Diadema: diciottenne violentata a bordo. Fermato un barista.

Costa Diadema, Costa CrociereSarebbe stato un barista filippino, tale trentenne Marc Gregor Guinucud, a violentare una giovane turista francese di 18 anni a bordo della Costa Diadema.

A riferirlo è l’edizione spezzina de Il Secolo XIX nel cui articolo, grazie ai primi riscontri investigativi, vengono chiariti anche i fatti: venerdì mattina il dipendente filippino, durante lo scalo della nave a Napoli, avrebbe seguito la giovane ragazza fino alla sua cabina e lì l’avrebbe stuprata violentemente.

Guinucud, secondo il giornale, avrebbe terminato oggi, sabato 29 agosto, il suo contratto stagionale e sarebbe quindi dovuto partire da Pisa per fare rientro nelle Filippine, ma il sostituto procuratore Claudia Merlino ha emesso fin da subito nei suoi confronti un fermo di polizia, così da bloccarlo una volta giunta in porto la nave.

L’udienza per l’eventuale convalida del fermo del  barista, detenuto nel frattempo nel carcere spezzino di Villa Andreini, si terrà lunedì mattina davanti al giudice per le indagini preliminari.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!