I ‘giganti del mare’ sfidano l’inverno

CrociereSoddisfazione per l’estate appena conclusa e ottimismo a piene mani per il 2016. Royal Caribbean, Costa e Msc Crociere, le tre corazzate dell’industria crocieristica, confermano il trend positivo in Italia, evidenziato dalle principali ricerche e lanciano le prime novità per i prossimi mesi. Tra advance booking, nuove navi e itinerari inediti.

Rccl torna a Dubai in inverno Un’estate che si è chiusa con un +25% e un inverno che è già partito bene. E poi molte novità di prodotto, già a partire dal prossimo inverno quando Royal Caribbean Cruises farà ritorno a Dubai. «Avremo una nostra nave basata negli Emirati Arabi fino alla fine di marzo – dice Gianni Rotondo, direttore generale per l’Italia – Contiamo di vendere molto bene questo prodotto, anche grazie agli allotment che è stato possibile siglare sfruttando i voli di Emirates».
Sull’estate appena trascorsa, invece, le migliori performance sono arrivate da Mediterraneo, Caraibi e Asia, «una meta che sta diventando importante per il mercato italiano a costi del trasporto aereo più abbordabili e dove noi possiamo contare sulla presenza di 5 navi». All’orizzonte, poi, ci sono già le novità della prossima estate, con il raddoppio della capacità su Venezia. «Quest’anno già a maggio sfioravamo il tutto esaurito. Perciò nel 2016 raddoppieremo la capacità offerta, con due navi a marchio Royal impegnate nel Mediterraneo Orientale, con itinerari di 7 notti fino a quelli di 10 notti». Altra novità molto attesa, l’arrivo di Harmony of the Seas, terza nave della classe Oasis. «Ad oggi la nave è in costruzione, verrà ultimata a maggio 2016 e da inizio luglio sarà basata a Civitavecchia. Si tratta non solo della nave più moderna del mondo, ma anche di quella più innovativa, con una serie di attrazioni e servizi che la rendono davvero unica».   E proprio su Harmony si sta scatenando una vera e propria corsa alla prenotazione. «I numeri sono già confortanti, tanto che consiglio alle agenzie di viaggi di muoversi, essendo gli altri mercati molto più abituati di noi ad usare l’advance booking. Da parte nostra, confermeremo anche quest’anno una politica favorevole alle prenotazioni anticipate, che ci ha dato ottimi risultati negli ultimi due anni».

Costa punta sul ‘Miglior Prezzo’ «Il trend che si sta presentando per l’autunno segue l’andamento positivo dell’estate. Sulle partenze invernali, poi, in questi giorni sta avendo grande successo l’iniziativa Miglior Prezzo Garantito, per le partenze verso Caraibi, Emirati, Mediterraneo, Canarie e Nord Europa. Questa formula, che abbiamo da poco rilanciato prolungando fino al 15 ottobre il termine per effettuare le prenotazioni, conferma la nostra attenzione costante rivolta alle agenzie di viaggi e al cliente a cui garantiamo il prezzo più basso. Per questo, raccomando agli operatori di non perdere questa ottima opportunità e di affrettarsi a prenotare: la disponibilità di cabine per questa promozione non è illimitata». A affermarlo è Carlo Schiavon, sales & marketing director Costa Crociere. «Anche le crociere neoCollection, esclusiva assoluta di Costa – aggiunge – stanno facendo registrare ottimi risultati, a conferma della sensibilità del pubblico verso una vacanza dai ritmi più lenti alla scoperta di luoghi non tradizionali, che permette anche di rimanere in porto più a lungo. Tra le altre novità, sicuramente le crociere neoRomantica nell’Oceano Indiano».

MSC fa rotta su Cuba. Concetti simili anche in casa MSC Crociere, il cui 2015 si è confermato un anno ricco di novità e risultati positivi. «Abbiamo raggiunto gli obiettivi sui volumi di crescita che ci eravamo posti rispetto al 2014. Nella stagione estiva abbiamo registrato, nel Mediterraneo e nel Nord Europa, il fully booked». Lo dice Leonardo Massa, country manager Italia di MSC Crociere. «Sul fronte delle novità – aggiunge Massa – MSC Crociere è la prima compagnia globale a proporre crociere a Cuba, grazie al posizionamento a L’Avana di MSC Opera dal prossimo dicembre. Inoltre per la prima volta porteremo una nave in Cina con l’MSC Grand Voyager di 60 giorni di MSC Lirica, che a marzo accompagnerà gli ospiti da Rio de Janeiro a Shanghai, passando per Genova e Dubai. Per il 2016, anche grazie al completamento del Programma Rinascimento, che ha dotato la flotta di quasi 2mila posti letto aggiuntivi, prevediamo di incrementare i volumi in vista dell’arrivo delle nuove avvenieristiche navi che tra il 2017 e il 2022 ci permetteranno di raddoppiare la capacità».

 

L’Agenzia di Viaggi

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!

Redazione

Per contattare la redazione del Dream Blog: postmaster@dreamblog.it