Carnival Corporation, joint venture in Cina per la nascita del primo marchio crocieristico locale

Sapphire Princess, Princess Cruises, Shanghai, CinaIl colosso americano Carnival Corporation ha annunciato di aver formalizzato una joint venture in Cina con lo scopo di lanciare il primo marchio crocieristico di classe mondiale dedicato al mercato cinese.
La China State Shipbuilding Corporation (CSSC) e la China Investment Corporation (CIC) sono stati individuati quali partner dell’ambizioso progetto. Obiettivo: lo sviluppo e la crescita del settore crociere in Cina, destinato a diventare negli anni il più grande mercato mondiale.

La joint venture è stata formalizzata ieri, durante una cerimonia organizzata presso la Mansion House di Londra. Il Primo Ministro britannico David Cameron e il Presidente cinese Xi Jinping hanno partecipato all’evento, a dimostrazione dell’importanza del progetto e del ruolo di primissimo piano che il settore viaggi ed il turismo in generale giocheranno nei piani di crescita economica cinese. Erano presenti anche Dong Qiang, Presidente della CSSC e Ding Xuedong, Presidente della CIC, oltre a Arnold Donald, CEO Carnival Corporation & pcl.

Sotto la struttura della nuova joint venture, Carnival e CSSC, il più grande costruttore navale in Cina, hanno già annunciato il progetto di acquistare e gestire navi da crociera per il nuovo marchio: i dettagli saranno annunciati in un secondo momento.

Il CIC, ad oggi uno dei principali fondi sovrani del mondo, con i suoi oltre 740 miliardi di dollari di asset in gestione, svolgerà il ruolo chiave di socio investitore.

La joint venture segue le recenti notizie diffuse dal gruppo americano circa i suoi programmi di un’ulteriore espansione in Cina, già a partire dal prossimo anno, con diversi marchi di cui dispone. A luglio scorso, Carnival aveva già anticipato che per il 2016 le controllate Costa Crociere e Princess Cruises avrebbero arricchito la loro offerta in Cina, portando complessivamente a 6 le navi basate in quell’area – 3 unità per tutto l’anno e 3 stagionali – ed aumentando in questo modo del 58% la capacità del gruppo in quel mercato.

Inoltre, è della scorsa settimana la decisione strategica di arricchire ulteriormente la propria offerta nel corso del 2017, con l’introduzione per la prima volta dei marchi Carnival Cruise Line e AIDA Cruises, diventando in questo modo la prima Azienda ad operare in Cina con 4 marchi.

Infine, dal premium brand Princess la recente notizia che la Majestic Princess, prossima ammiraglia attualmente in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone, verrà stabilmente basata a Shanghai a partire dall’estate 2017, anno del suo debutto, e sarà la prima nave da crociera internazionale appositamente progettata e costruita per il mercato cinese.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!