MSC Crociere: nuovi dettagli su Ocean Cay Marine Reserve, la nuova isola privata della Compagnia alle Bahamas

Sarà uno staff di terra prevalentemente italiano quello che verrà impiegato per gestire l’esclusiva isola privata MSC alle Bahamas che aprirà ufficialmente ai crocieristi a partire dalla fine del 2017.
Ocean Cay MSC sarà, promettono dal quartier generale della compagnia, un’isola diversa da tutte le altre. Primo protagonista sarà il mare cristallino, considerato tra i più belli di tutta l’area. Ma non sarà l’unico. Un ampio panorama di intrattenimenti studiati da MSC in esclusiva per i suoi ospiti, garantiranno infatti esperienze fuori dal comune.

ocean cay marine 2

L’isola, 38 ettari complessivi, è stata ottenuta in concessione esclusiva per un secolo ed è destinata a diventare un vero e proprio prolungamento della nave sulla terraferma. Il primo obiettivo di questo paradiso terrestre sarà la salvaguardia ambientale, non a caso l’intera isola e i suoi fondali diventeranno la “MSC Marine Reserve”.

Proprio per questo – spiega Gianni Onorato, CEO MSC Crociere – l’isola non avrà alberghi e non potrà ospitare turisti in vacanza, ma solo i passeggeri in sosta, ospiti delle nostre navi. Ocean Cay sarà il palcoscenico sul mare delle navi di MSC Crociere ed offrirà momenti indimenticabili di vacanza ed emozioni di ogni genere“.

Una delle grandi attrazioni sarà la spiaggia di sabbia bianca finissima, una vera e propria meraviglia lunga complessivamente ben 3.600 metri lineari: diventerà la quarta spiaggia più lunga al mondo.

Riserva Marina Ocean Cay MSC

Ci siamo assicurati quest’isola – sottolinea Onorato – perché vogliamo offrire emozioni. La crociera è emozione, e con noi diventerà indimenticabile”.

Il progetto prevede due anni di attività, duecento milioni di dollari di investimento e, una volta completato, cento nuovi posti di lavoro per il personale che risiederà stabilmente per curarne l’accoglienza. L’inaugurazione di questo paradiso caraibico è prevista per il 21 dicembre 2017 in concomitanza con l’inaugurazione della MSC Seaside costruita per Msc Crociere da Fincantieri. La nave sarà battezzata nel porto di Miami e subito dopo farà rotta verso Ocean Cay per portare i primi ospiti sull’isola.
MSC Seaside project Sea3

La permanenza di ogni nave durerà un giorno intero e una notte, in modo da garantire ai passeggeri di poter godere di tutte le attrazioni e possibilità messe a disposizione. A partire da dicembre 2017, ogni settimana faranno tappa a Ocean Cay quattro navi Msc: Msc Seaside e Msc Divina da Miami, Msc Opera e Msc Armonia dall’Avana.

L’isola non sarà solo un paradiso caraibico, ma anche un concentrato di tecnologia. Ocean Cay, e più in generale anche le nuove navi, saranno gli avamposti della compagnia da questo punto di vista: in questi luoghi tutto funzionerà a portata di click. E’ recente, ad esempio, l’accordo raggiunto con Samsung, grazie al quale tutte le nuove navi MSC saranno dotate della tecnologia più avanzata, dai TV all’interno delle cabine, ai monitor negli spazi comuni fino agli strumenti medicali nei centri di prima assistenza a bordo delle navi. Non solo: speciali applicazioni prevedono anche soluzioni specifiche per l’isola. Gli smartphone, ad esempio, potranno essere utilizzati, una volta a terra, anche come guida, ovvero come una sorta di mappa per raggiungere i vari punti di interesse, nonché tutte le principali attrazioni che l’isola proporrà agli ospiti delle navi.

msccrociere.it

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!