Carnival Cruise Line, rinviato al 2018 il debutto il Cina

Slitta al 2018, quasi un anno dopo rispetto ai progetti iniziali, il debutto di Carnival Cruise Line in Cina. Nel corso del 2015 la compagnia americana aveva infatti annunciato un suo imminente ingresso nel mercato asiatico con l’introduzione, a partire dalla primavera del 2017, di una prima unità, la Carnival Miracle, seguita nel 2018 dal posizionamento anche della Carnival Splendor.

In seguito ad una revisione dei piani di distribuzione della flotta per i prossimi anni, il colosso americano ha annunciato nuovi posizionamenti delle sue navi per soddisfare e meglio bilanciare le esigenze dei diversi mercati, rinviando di fatto Carnival Miracle, Carnival Cruise Lineai primi mesi del 2018 l’ingresso della Carnival Miracle in Asia. Per tutto il 2017 la nave opererà nell’area caraibica e non solo, offrendo crociere regolari lungo la riviera messicana e le isole Hawaii.
Non note al momento quelle che saranno le decisioni degli altri brand del Gruppo, AIDA e Costa Crociere in primis, per i quali Carnival Corporation non si sarebbe ancora espressa.

Secondo alcune stime di Cruise Industry News, la capacità complessiva in Cina del Gruppo segnerà quest’anno un aumento del 70%, a seguito di un primo aumento del 60% registrato nel 2015 rispetto al 2014. Pur non potendo considerare la Carnival Miracle, un ulteriore incremento in termini di capacità del 32,8% è atteso per il 2017.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!