A bordo della nuova Seabourn Encore il panoramico Observation Bar

Mancano meno di dieci mesi dal lancio della nuova Seabourn Encore ed in questi giorni la compagnia ha presentato al mercato nuovi dettagli legati alla progettazione della nave, questa volta riferiti all’Observation Bar.
Situato al ponte 11 e circondato da pareti di vetro a tutta altezza, l’Observation Bar sarà il più alto punto di osservazione della nave ed offrirà agli ospiti ampie viste panoramiche a 270°. Il fulcro del salone sarà un grande lucernario centrale semicircolare che consentirà alla luce del sole e della luna di illuminare l’ambiente.

Observation Bar, Seabourn Encore 2L’Observation Bar proporrà una ricca serie di opzioni culinarie e bevande, adatte a tutte le ore del giorno e della sera. Al mattino il salone offrirà la colazione continentale Early Morning Riser, mentre al pomeriggio rappresenterà la cornice ideale per la tradizionale cerimonia del tè. Infine, dal tramonto fino a tarda sera, la sala si trasformerà in una location perfetta per cocktails, tartine e momenti di intrattenimento al pianoforte prima e dopo cena.

Destinata ad una fascia di mercato alta, Seabourn Encore, che rappresenta un’evoluzione della pluripremiata classe di navi Odyssey, eleverà ulteriormente il concetto di crociere di lusso grazie ai servizi innovativi ed altamente personalizzati che proporrà ai suoi ospiti ed alle ampie sistemazioni disponibili. La nave, inoltre, manterrà l’elevato rapporto di spazi pubblici per passeggero tipico della Compagnia. Un’unità gemella, la Seabourn Ovation, si unirà alla flotta nel corso del 2018.
Frutto di un progetto estetico ideato dal noto Adam D. Tihany, Seabourn Encore si caratterizzerà per elementi di design moderno che si fonderanno perfettamente in ambienti classici di sobria eleganza. Con le sue 40.350 tonnellate di stazza lorda, la nave vanterà numerosi spazi pubblici e, nelle sue cabine, tutte dotate di veranda privata, potrà complessivamente ospitare fino a 600 ospiti.

seabourn.com

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!