4/11/2016: le tre più grandi navi da crociera del mondo per la prima volta insieme

harmony-of-the-seas-infographicE’ il grande giorno, uno di quegli appuntamenti destinati ad occupare un posto nella storia della crocieristica mondiale. Nel pomeriggio di oggi, le tre più grandi navi da crociera del mondo – Oasis, Allure e Harmony of the Seas – si uniranno per la prima volta in assoluto in un rendez-vous decisamente speciale.
In occasione dell’arrivo  in America dell’ultima nata della flotta Royal Caribbean, la Harmony of the Seas,  le tre unità gemelle che hanno rivoluzionato negli anni l’intero comparto, si uniranno nella navigazione al largo delle coste della Florida, per la gioia degli ospiti a bordo e dei tanti fotografi, professionisti e non, che presenzieranno  per immortalare l’evento.

Per  l’occasione, la compagnia ha organizzato la realizzazione di un vero e proprio servizio fotografico che verrà pubblicato nelle prossime settimane, oltre ad una speciale diretta web che avrà luogo a partire dalle 17 (ora americana) sui suoi principali canali sociali. All’evento parteciperanno tantissimi fan, appassionati e Michael Bayley, CEO Royal Caribbean.

Lo speciale incontro dei tre giganti del mare coincide con l’arrivo di Harmony of the Seas nel suo nuovo home port di Port Everglades, in Florida, dopo una stagione inaugurale trascorsa nel Mediterraneo ed un viaggio transatlantico di posizionamento di 13 giorni salpato da Barcellona e che giungerà al termine, appunto, oggi.

Un avvenimento simile si era già verificato nel 2010 quando Allure of the Seas, arrivata per la prima volta in America dopo un viaggio transatlantico partito dai cantieri navali di Turku che l’avevano costruita, venne raggiunta al largo delle coste della Florida da Oasis of the Seas, per un  rendez-vous  le cui immagini fecero il giro del mondo intero.

.

I numeri di Harmony of the Seas


.
.

.

Aggiornamento 5/11/2016, ore 11:00


Un incontro storico. Un saluto a tre che ha attirato migliaia di persone, a bordo e a terra. Le tre più grandi navi da crociera del mondo, le più innovative e rivoluzionarie del’intero comparto – Oasis of the Seas, Allure of the Seas e la nuova Harmony of the Seas -, si sono riunite ieri, 4 novembre 2016, al largo delle coste della Florida, per celebrare in grande stile l’arrivo di Harmony of the Seas, l’ultima nata della flotta, nel suo nuovo home port di Port Everglades, a Fort Lauderdale.

1478311470_-w9a1417-rt

Le navi di classe Oasis hanno radicalmente segnato una svolta nell’architettura ed ingegneria navale e nelle esperienze a bordo. Non sono infatti solo le più grandi in assoluto, ma sono anche navi progettate per offrire agli ospiti un concetto di crociera  innovativo ed unico. Grazie ai sette quartieri a tema; alle attrezzature sportive che vantano a bordo; ai Central Park, veri e propri giardini in mezzo al mare con oltre 12.000 piante vere;  alle opzioni (quasi) infinite in termini di ristorazione; alle loft suite su due ponti;  agli Aqua Theater all’aperto che ospitano spettacoli sorprendenti di tuffatori e acrobati; e grazie a molte altre caratteristiche da effetto wow.

Harmony of the Seas, la più recente delle tre navi gemelle, è in assoluto, seppur di poco (circa 1.700 tonnellate di stazza lorda), anche la più grande.  Dopo una stagione inaugurale trascorsa nel bacino del Mediterraneo e dopo una crociera di posizionamento salpata da Barcellona e diretta a Port Everglades, il  nuovo gigante dei mari proporrà per tutta la stagione invernale crociere settimanali  alternate, nei Caraibi Occidentali ed in quelli Orientali.

Il prossimo appuntamento ufficiale di Harmony of the Seas è la grande cerimonia di battesimo prevista per il 10 novembre, un evento che vedrà la ventitreenne Brittany Affolter quale madrina della nave.

 

I best moments dello speciale rendez-vous

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!