Regent: completato il maxi restyling di Seven Seas Voyager. Investimento da 125 milioni di dollari

E’ terminato il restyling della Seven Seas Voyager, luxury ship del brand Regent Seven Seas Cruises, oggi parte del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings. Nuovi arredi e opere d’arte hanno ulteriormente arricchito quella che già oggi era una delle navi più esclusive del mercato. L’intervento, durato 25 giorni e del valore complessivo di 125 milioni di dollari, ha conferito alla Voyager un aspetto simile alla Seven Seas Explorer, l’ultima nata della flotta entrata in servizio lo scorso mese di luglio e già eletta la nave da crociera più lussuosa al mondo.  Terminati i lavori, Seven Seas Voyager è salpata da Barcellona per una prima crociera di 23 notti diretta a Dubai. Tra le novità, oltre agli arredi ed alle opere d’arte, anche il debutto di cinque nuove esclusive produzioni di spettacoli da proporre nel Teatro Constellation di bordo.

Il nostro piano di rinnovamento della flotta porta le nostre navi ad un nuovo livello di eleganza. Vogliamo fare in modo di avere non soltanto la nave più lussuosa mai costruita fino ad oggi,  ma anche la più lussuosa flotta in mare“, ha commentato Jason Mantague, Presidente e CEO Regent Seven Seas Cruises. “Nel momento in cui ho messo piede sulla rinnovata Seven Seas Voyager, il nuovo design, gli arredi ed i numerosi dettagli mi hanno convinto ad affermare che questa nave appare senza ombra di dubbio migliore oggi rispetto al giorno in cui è stata costruita e rappresenta quindi la continua evoluzione del nostro brand“.

exp-compass-rose-seven-seas-voyager-regent-seven-seas-cruises

I lavori, che hanno riguardato tutte le aree pubbliche da prua a poppa, si sono particolarmente concentrati sui seguenti aspetti:

Penthouse, Concierge e Deluxe Suite:  tutte le più lussuose sistemazioni a bordo hanno ricevuto un rinnovamento totale e sono state dotate di un nuovo design contemporaneo che aiuta ad accentuare la spaziosità degli ambienti.

Compass Rose: il ristorante principale, fiore all’occhiello  della nave, è stato rinnovato ed impreziosito con grandi lampadari di cristallo e mobili in legno con numerosi inserti in blu celeste. Il locale, inoltre, vanta oggi menu completamente nuovi e che offrono agli ospiti un nuovo livello di personalizzazione delle proprie scelte e che lo rendono in sostanza il più grande ristorante di specialità in mare.

exp-chartreuse-seven-seas-voyager-regent-seven-seas-cruisesCharteuse: l’esclusivo ristorante di specialità che ha debuttato per la prima volta a bordo della nuova Seven Seas Explorer, ha aperto le proprie porte anche su Seven Seas Voyager. Arredi eleganti, porcellane esclusive, pavimenti ed elementi di arredo  propri di un locale stellato.

La Veranda: rinnovato anche  il tradizionale buffet, a cui sono state aggiunte ampie vetrate a tutta altezza così da illuminare maggiormente l’ambiente ed offrire una vista panoramica sul mare. La nuova area  dispone anche di una nuova stazione grill.

Pool Grill: a bordo di Seven Seas Voyager pranzare all’aperto sarà oggi ancora più facile, grazie ad una nuova area con griglia e barbecue dedicati.

Voyager Lounge: la sala principale della nave è stata trasformata e le è stato conferito un design particolare, che vuole essere una moderna interpretazione di un cabaret francese. Arredi eleganti e senza tempo, grandi lampadari color champagne, divanetti  in color cremisi e finestroni a tutta altezza offrono agli ospiti il locale ideale per godere alla sera di un intrattenimento musicale live.

Altri interventi hanno riguardato la reception, l’Internet Caffè, altre lounge, il casinò, i negozi di bordo e la grande Canyon Ranch SPA Club.

Dopo la prima crociera post restyling diretta a Dubai, Seven Seas Voyager salperà dall’Emirato Arabo alla volta di Singapore e, successivamente, orienterà la prua in direzione di Sydney, in Australia.

rssc.com

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!