Emirati Arabi: dopo 11 anni di lavori, a novembre l’apertura dell’atteso Louvre Abu Dhabi

Dopo 11 anni di studi e costruzione, il nuovo ed atteso Louvre Abu Dhabi aprirà ufficialmente le sue porte al pubblico il prossimo 11 novembre. Si tratta del primo museo del suo genere nel mondo arabo: una raccolta universale ricca di storie di civiltà e culture diverse. Opera futuristica dell’architetto francese Jean Nouvel, vincitore del premio Pritzker, le celebrazioni di apertura includeranno un’ampia serie di eventi, tra cui concerti e spettacoli esclusivi.

La nuova imponente struttura trova spazio  sull’isola di Saadiyat nell’ambito del Cultural District che, con i suoi 27 km quadrati di superficie, è un vero scrigno di tesori. Custodirà infatti, a fine lavori, veri e propri poli museali di altissimo livello quali, oltre al Louvre Abu Dhabi, anche lo Zayed National Museum ed il Guggenheim Abu Dhabi.

Ispirato alle forme ed alle suggestioni mediorientali, il Louve Abu Dhabi avrà, come elemento distintivo, una grande cupola, di ben 180 metri di diametro,  traforata con circa 8.000 incisioni a stella, quasi a formare una sorta di pizzo, sotto la quale si nasconderà un’isola composta di piccoli edifici, giardini, laghetti e grazie alla quale penetrerà una particolare luce filtrata, regalando l’effetto di essere sotto le palme delle oasi degli Emirati Arabi.

Il Louvre Abu Dhabi ospiterà un’importante raccolta di opere d’arte e manufatti prestati dai migliori e più prestigiosi musei della Francia. Questi coprono l’interezza dell’esistenza umana, da oggetti preistorici a opere d’arte contemporanee. Oltre alle gallerie, il museo accoglierà anche mostre temporanee, un’area per bambini, un ristorante, una boutique ed una caffetteria.

Il Louvre Abu Dhabi incarna  la nostra convinzione che le nazioni prosperano sulla diversità e l’accettazione e sottolinea come il mondo è sempre stato interconnesso. Il museo rappresenta un importante elemento della strategia culturale di Abu Dhabi, che tutela il nostro ricco patrimonio e catalizza la creatività“, commenta Mohamed Khalifa Al Mubarak, Presidente dell’Autorità Turistica e Culturale di Abu Dhabi (TCA Abu Dhabi).

L’apertura del Louvre Abu Dhabi l’11 novembre 2017 rappresenta una pietra miliare nello sviluppo della cooperazione tra gli Emirati Arabi Uniti e la Francia, dieci anni dopo la firma dell’accordo intergovernativo. Questo museo è uno dei progetti culturali più ambiziosi del mondo, coronato dal capolavoro architettonico di Jean Nouvel. Con la competenza delle sue istituzioni culturali e i prestiti dalle sue collezioni nazionali, la Francia è particolarmente orgogliosa di aver giocato un ruolo significativo nel completamento e nella vita del Louvre Abu Dhabi e per molti decenni a venire”, ha dichiarato Françoise Nyssen, Ministro della Cultura Francese.

Nelle gallerie del museo saranno presentate importanti opere d’arte provenienti da 13 dei più famosi musei francesi. Tra i contributi più significativi, “La Belle Ferronnière” di Leonardo da Vinci appartenente al Musée du Louvre, “l’Autoritratto di Vincent van Gogh” del Musée d’Orsay et de l’Orangerie, la statua di Apollo del Belvedere di Primaticcio prestata dallo Château de Fontainebleau e ancora “Napoleone che attraversa le Alpi” di Jacques-Louis David proveniente dal Castello di Versailles.

L’accordo intergovernativo siglato tra Abu Dhabi e la Francia, include il prestito del nome “Musée du Louvre” per 30 anni e 6 mesi, l’organizzazione francese di esposizioni per il nuovo museo per i prossimi quindici anni ed ancora prestiti di opere d’arte per 10 anni.

I biglietti di ingresso standard per il Louve Abu Dhabi costano 60 AED (circa 14 euro) e 30 AED  (circa 7 euro) per i ragazzi di età compresa tra i 13 ed i 22 anni. L’ingresso gratuito è invece riservato agli iscritti al programma di fedeltà del museo, i bambini di età inferiore ai 13 anni, i membri ICOM o ICOMOS, i giornalisti e i visitatori con esigenze particolari nonché i loro accompagnatori.

louvreabudhabi.ae

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!