Mercato cinese in calo nel 2018

Era inevitabile o quasi, ma dopo le recenti limitazioni di sbarco in Corea del Sud e del traffico ridotto sulla costa russa a causa delle recenti posizioni prese dalla Corea del Nord in ambito militare, molte compagnie croceristiche hanno deciso di modificare la propria offerta sul mercato asiatico.

World Dream 3

La capacità in termini di traffico vedrà una drastica riduzione il prossimo anno, con una previsione di circa il -13,3%. A partire da febbraio 2018, Costa Victoria lascerà il mercato cinese per tornare in Europa insieme alla Sapphire Princess (Princess Cruises). Anche la Majestic Princess, unità nata per il mercato cinese e consegnata nel 2017 da Fincantieri, subirà modifiche agli itinerari: dalla prossima primavera salperà da Taiwan  e verrà dedicata al mercato cinese esclusivamente nell’inverno 2018-2019. La Mariner of the Seas di Royal Caribbean tornerà a navigare le calde acque caraibiche per tutto l’anno, mentre l’Ovation of the Seas allungherà la propria stagione in Australia, riducendo le partenze dalle coste cinesi.

Parallelamente ai tagli decisi da alcune compagnie, MSC Crociere posizionerà invece, insieme alla MSC Lirica,  la Splendida durante la stagione estiva,  mentre per Norwegian Cruise Line è atteso l’arrivo della nuova ammiraglia, Norwegian Joy.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!