Crystal River Cruises: battesimo a Budapest per Crystal Ravel, quarta ed ultima unità di classe Rhine

Crystal Ravel, nuova lussuosa unità della flotta di Crystal River Cruises, è stata battezzata lo scorso mercoledì sera a Budapest dall’ungherese Mariann Peller, filantropa e ideatrice del talent show di musica classica “Virtuosos”. Nel corso dei festeggiamenti, inoltre, si sono esibiti il tenore Steffan Mullan e alcuni artisti della Young Virtuosos Foundation, tra cui il clarinettista Ali Dániel Lugosi, il contrabbassista Tamás Kökény, le violiniste Amira e Mariam Abouzahra e l’arpista della Budapest Festival Orchestra Ágnes Polonyi.

Crystal Ravel

“Essere nominata madrina di una nave che celebra la grande tradizione di musica classica di questo paese e delle terre che lo circondano è davvero un grande onore per me”, ha dichiarato Peller.

La prima unità della compagnia, Crystal Mozart (che ha una larghezza doppia rispetto a tutte le altre navi fluviali d’Europa), è stata lanciata nel luglio 2016: da allora si sono susseguite le 3 nuove navi di classe Rhine (Crystal Bach, Crystal Mahler, Crystal Debussy), culminando nella consegna di Crystal Ravel, quarta ed ultima della serie.

“Quella di oggi è una giornata di grande orgoglio per l’intera famiglia Crystal. In poco più di due anni, infatti, abbiamo introdotto 5 nuove unità, un eccezionale risultato di crescita per l’espansione del brand Crystal”, ha dichiarato il presidente e CEO della compagnia statunitense Thomas Wolber. “Quello che ci rende maggiormente orgogliosi, nondimeno, è che con ogni nuova nave ed esperienza resta invariato l’impegno del brand nel fornire ai propri ospiti un superbo livello di qualità, lusso e servizio”.

Crystal Ravel

Al di là della flotta, tuttavia, “il cuore dell’esperienza fluviale Crystal sono le persone”, ha dichiarato Walter Littlejohn, VP e managing director di Crystal River Cruises, che ha ribadito l’imbattibilità degli equipaggi della compagnia per quanto riguarda “calore, qualità del servizio e attenzione al dettaglio”.

La cerimonia, alla quale hanno partecipato anche i passeggeri, ha avuto luogo nel corso dell’overnight di Crystal Ravel a Budapest in occasione della crociera settimanale “Danube Serenade”. L’evento, inoltre, è stato trasmesso dal vivo sulla pagina Facebook della compagnia. Crystal Ravel, al momento, è impegnata in itinerari della durata variabile da 6 a 14 giorni fra Vienna e Basilea, mentre nel corso del 2019 sarà l’unica unità fluviale ad effettuare crociere roundtrip di 7 notti sul Danubio con scali in Austria, Ungheria e Slovacchia.

crystalcruises.com/river

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!