Hurtigruten, al cantiere Kleven Verft il varo tecnico di Fridtjof Nansen

Hurtigruten, al cantiere Kleven Verft il varo tecnico di Fridtjof Nansen

Il cantiere norvegeses Kleven Verft ha celebrato nei giorni scorsi il varo tecnico di Fridtjof Nansen, prossima nave da spedizione della flotta Hurtigruten. Gemella della Roald Amundsen, la nuova unità entrerà in servizio nel 2020. Entrambe vantano una propulsione ibrida, potranno ospitare fino a 530 passeggeri e sono state progettate da Rolls-Royce in collaborazione con lo studio di design norvegese Espen Øino.


Il progetto promette di definire nuovi standard nello stile degli interni e nell’esperienza di vacanza per gli ospiti. Arredi e colori  rispecchieranno acque e paesaggi esterni ed i materiali utilizzati saranno prevalentemente di origine norvegese e ispirati alla natura di quei luoghi. Granito, quercia, betulla e lana si alterneranno ad altri materiali naturali in un concept innovativo scandinavo.
Le navi saranno dotate di ampi ponti di osservazione  per consentire agli ospiti di osservare da vicino la natura e la fauna selvatica dei luoghi visitati. Sei cabine su dieci saranno dotate di balcone privato e due su dieci saranno spaziose suite. Tre i ristoranti di bordo, tutti  con menu studiati per riflettere i sapori locali ed ancora, piscine a sfioro, vasche idromassaggio e bar arrederanno gli spazi esterni.

Roald Amundsen e Fridtjof Nansen sono state concepite anche per operare nel massimo rispetto ambientale. Il nuovo sistema ad alimentazione ibrida  garantirà la navigazione con propulsione elettrica per circa 15-30 minuti, consentendo in questo modo una riduzione complessiva dei consumi e di emissioni di CO2. Tale tecnologia, in combinazione con la struttura dello scafo ed un efficace utilizzo dell’energia elettrica di bordo, ridurrà le emissioni delle due unità di circa il 20%.

.


.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!