MSC Crociere: identità e management a sé stanti per il nuovo luxury brand del gruppo

MSC Crociere: identità e management a sé stanti per il nuovo luxury brand del gruppo

I grandi piani per il futuro di MSC Crociere includono anche il lancio di un nuovo brand ultra-lusso, come preannunciato dal contratto siglato lo scorso anno con Fincantieri per la realizzazione di 4 unità dotate ognuna di sole 481 suite, al momento in fase di progettazione. Il neonato marchio, come rivelato dall’Executive Chairman della compagnia Pierfrancesco Vago a margine del battesimo inglese di MSC Bellissima, avrà una sua precisa identità all’interno del gruppo e disporrà di un management a sé stante.

Vago ha inoltre aggiunto: “Le navi saranno costruite sulla base di un concept da super-yacht e vanteranno la tecnologia più innovativa, con i più recenti ritrovati in materia di eco-sostenibilità e sistemi di bordo. Il rapporto passeggeri/equipaggio, inoltre, rasenterà l’1,5%”.

La scelta di debuttare nel segmento ultra-luxury sarebbe stata dettata dal feedback raccolto dai clienti: “Quello delle crociere di lusso rappresenta un comparto decisamente interessante. Molti degli ospiti che hanno provato l’esperienza Yacht Club sulle nostre unità più grandi, la cosiddetta ‘nave nella nave’, sono infatti alla ricerca di un livello di lusso ancora maggiore, oltre che di itinerari esotici, inconsueti e più avventurosi. Per poter soddisfare tale domanda, si è resa dunque necessaria l’elaborazione di un’offerta incentrata su navi più piccole”.

L’investimento, del valore di 2 miliardi di euro, porterà al debutto della prima unità nel 2023, seguita da una nuova nave l’anno per il successivo triennio. La nuova flotta verrà realizzata presso lo stabilimento di Marghera. Come da tradizione MSC, a occuparsi degli allestimenti interni sarà lo studio De Jorio Design International, in collaborazione con altre prestigiose firme.

msccrociere.it

.

 

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!