Accordo Fondazione ITS-Costa Crociere per la formazione di 15 ufficiali di macchina. 12 mesi a bordo e 1.200 ore di lezione

Accordo Fondazione ITS-Costa Crociere per la formazione di 15 ufficiali di macchina. 12 mesi a bordo e 1.200 ore di lezione

Ieri, presso la sede della Regione Campania, l’ing. Felice Siciliano, presidente della Fondazione ITS MSTM (Mobilità Sostenibile Trasporti Marittimi), e Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere, hanno sottoscritto un importante patto di collaborazione alla presenza dell’Assessore all’Istruzione Lucia Fortini: in base a quest’ultimo, il Gruppo Costa Crociere si impegnerà ad affiancare la Fondazione ITS nella formazione degli allievi che aspirano al ruolo di ufficiale di macchina. Il corso frutto dell’accordo è pertanto volto a preparare quindici giovani diplomati nautici a diventare terzo ufficiale di macchina, con ben 12 mesi di imbarco e 1.200 ore di lezione finalizzati ad innalzare il livello di formazione dei futuri ufficiali.

L’impegno della Regione Campania nel campo dell’Istruzione Tecnica Superiore è notevole, sia in termini di finanziamento dei corsi che di orientamento e di accompagnamento dei giovani verso il mondo del lavoro. La Fondazione ITS Mobilità Sostenibile Trasporti Marittimi ha avviato a novembre 2018 la seconda edizione del corso per ufficiali di macchina, un progetto unico finanziato dalla Regione Campania e coordinato dall’ istituto nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento.

Costa Crociere si occuperà della formazione dei partecipanti durante i 12 mesi che trascorreranno a bordo, garantendo una preparazione specifica relativa alle navi da crociera e agli standard HESS (Health, Environment, Safety, Security) riguardanti la tutela di salute, sicurezza e ambiente. I ragazzi, una volta a bordo, dovranno mettere in pratica le conoscenze teoriche acquisite durante le ore di lezione, rispettando gli elevati standard di qualità. Si tratta di un accordo di grande rilievo, con il quale Costa riconosce la valenza dell’esperienza marittima campana e sceglie di formare i futuri ufficiali investendo sugli allievi degli istituti tecnici del territorio. La Regione Campania, prima in Italia per numero di marittimi, vanta una grande tradizione nella formazione degli studenti nautici: proprio per questo, numerosi ragazzi provenienti da altre regioni d’Italia hanno scelto di studiare a Piano di Sorrento.

Sarà il Director Maritime Training di Carnival Maritime (parte del Gruppo Costa) Caroline Baumgaertner ad incontrare i partecipanti e a coordinare, con l’istituto nautico Nino Bixio, il percorso di formazione dei quindici allievi che verranno selezionati e che si imbarcheranno a bordo delle navi Costa. “Attraverso questo training amplieremo i loro orizzonti ma allo stesso tempo trarremo ispirazione dalle loro nuove idee”, ha commentato Baumgaertner.

Come ITS del mare della Campania siamo impegnati a rendere disponibili sul mercato dell’economia del mare professionisti del domani”, ha affermato il presidente Siciliano. “Il sistema di istruzione nautica adottato dal MIUR vede proprio negli ITS del mare l’anello che assicura il passaggio dalla formazione generale della Scuola a quella professionale e specialistica, garantendo anche l’acquisizione delle certificazioni previste dalla normativa vigente. La sinergia tra sistemi di istruzione, ricerca e lavoro è sempre più rilevante delle strategie di qualificazione professionale per costruire solide opportunità occupazionali”.

“È un’occasione importante per i nostri giovani, di formazione professionale ed umana. Crediamo che le opportunità di lavoro del settore marittimo siano in forte crescita. Si tratta di intercettarle lavorando per innalzare la qualità della formazione dei giovani. Da generazioni il nostro territorio ed il nostro istituto esprimono valentissimi ufficiali che operano con le più importanti compagnie di navigazione del mondo. Ancor di più dobbiamo contribuire a mantenere alta questa tradizione di cui siamo fieriha dichiarato Teresa Farina, Preside dell’Istituto Nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento e direttore del corso ITS.

“Questo accordo rafforza ulteriormente l’impegno di Costa per la formazione e la creazione di nuove opportunità di impiego professionale per i giovani italiani. La nostra Compagnia è al primo posto come numero di ufficiali e marittimi italiani, circa 2.500, impiegati a bordo delle proprie navi, che battono tutte la bandiera italiana. Ci impegneremo per trasmettere agli studenti la passione per questa professione, in un mercato sempre più sfidante e in continua crescita. La firma di oggi è inoltre per me una grande emozione in quanto l’ITS Nino Bixio è l’istituto dove mi sono diplomato”, ha concluso Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!