Viking Sky lancia il Mayday al largo della Norvegia. Terminate le operazioni di evacuazione. La nave raggiunge il porto. A bordo anche un italiano

Viking Sky lancia il Mayday al largo della Norvegia. Terminate le operazioni di evacuazione. La nave raggiunge il porto. A bordo anche un italiano

.

*** Aggiornamento 24/03/2018 – 17:00 ***

E’ finalmente arrivata in porto a Modle la Viking Sky, finita in avaria al largo della Norvegia con a bordo 1.300 persone.
Tutti i passeggeri sono in salvo, alcuni ancora a bordo della nave, altri evacuati in una difficile operazione di soccorso con gli elicotteri.

Si tratta in prevalenza cittadini britannici e statunitensi. Alcuni testimoni tra i soccorsi, citati dalla Bbc, hanno descritto come “un’esperienza terrificante” il trasbordo in elicottero.

C’era anche un cittadino italiano a bordo che ha passato da ieri ore in avaria davanti alle coste norvegesi prima di entrare poco fa nel porto di Molde. Lo riferisce un tweet dell’ambasciata italiana a Oslo, aggiungendo che il passeggero italiano è stato soccorso nella notte e ora è al sicuro a Molde.
 Nel tweet l’ambasciata ringrazia inoltre le autorità di ricerca e salvataggio della Norvegia per la pronta risposta.

 

*******

.

*** Aggiornamento 23/03/2018 ***

E’ stato lanciato alle 14:00 di oggi il Mayday dal ponte di Comando della Viking Sky, quando i motori si sono improvvisamente spenti mentre la nave era impegnata in una difficile navigazione lungo le coste norvegesi, tra forti venti ed una violenta grandinata.

Una situazione critica al punto tale da dare il via alle operazioni di evacuazione e messa in sicurezza dei passeggeri con l’ausilio di quattro elicotteri messi prontamente a disposizione dal centro di soccorso della Norvegia meridionale. 

Costruita nel 2017 da Fincantieri, la nave da crociera si trova al largo di Hustadvika, a circa 2,5 miglia dalla costa, località a sud-ovest rispetto a Kristiansund.

L’allarme è scattato quando, con raffiche di vento a 38 nodi e onde alte 9 metri, Viking Sky ha perso la propulsione dei motori ed ha iniziato ad avvicinarsi pericolosamente alla costa.

 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!