Fincantieri, a Palermo si costruiranno le navi da crociera

Fincantieri arriverà presto a costruire a Palermo navi da crociera, garantendo livelli occupazionali importanti con numeri, tra diretta e indotta, in forte incremento. 
E’ quanto ha dichiarato il Presidente dell’Autorità Portuale della Sicilia Occidentale, Pasqualino Monti, dopo la recente conferma del Vice Premier Luigi Di Maio del finanziamento di 75,5 milioni di euro per il bacino di carenaggio di Palermo.

Dopo la svolta impressa proprio nel settore crocieristico per conquistare la fiducia delle grandi compagnie – ha sottolineato Montiquesta notizia segna una svolta storica per Palermo e l’affermazione di un ruolo trainante del porto per garantire lavoro e produttività all’intera economia siciliana”.

Le organizzazioni sindacali di categoria sono state convocate dal presidente Monti per un incontro che si terrà il 17 maggio.
Fincantieri nell’ultimo incontro,  ci ha assicurato  – ha dichiarato il segretario Fiom Cgil Francesco Foti – che per i prossimi tre anni il cantiere sarà saturo e che ogni anno avremo un milione di ore lavorative distribuite tra tronconi di navi, riparazioni e trasformazioni, come gli allungamenti di navi che stiamo facendo. Ci aspettiamo per il futuro che torni la possibilità a Palermo di costruire intere navi. Avrebbe un impatto occupazionale importante  anche per  falegnami, elettricisti, condizionatoristi, arredatori,  motoristi, saldatori, carpentieri e per tante altre figure professionali”.   

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!