Costa Crociere tra i vincitori della 3° Edizione dei Business Performance Awards

Si è svolta nei giorni scorsi la serata di premiazione dei Business Performance Awards, iniziativa ideata e organizzata da Ayming,  gruppo internazionale di consulenza focalizzato sulle business performance, per celebrare e premiare le migliori performance di aziende internazionali e francesi in termini di risorse umane, innovazione, politica sociale e CSR. Ospite d’eccezione, per rappresentare le imprese italiane il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

Dopo un processo di pre-selezione di 40 progetti ricevuti da aziende a livello globale, Ayming ha proposto 12 candidati alla giuria dei Business Performance Awards, che ha selezionato 5 società vincitrici:

Costa Crociere – Stefania Lallai, Sustainability and External Relations Director: premiata per un progetto di riduzione del 50% dei rifiuti alimentari a bordo della propria flotta entro il 2020;

Novamont – Catia Bastioli, amministratore delegato: per lo sviluppo di un modello di bioeconomia volto a una crescita sostenibile;

Air France/KLM – Benjamin Smith, PDG: per la leadership manageriale dimostrata fin dal suo arrivo a capo del gruppo;

G7 – Nicolas Rousselet, presidente: per gli importanti investimenti realizzati con successo in nuove tecnologie e sviluppo sostenibile, al fine di far fronte alla concorrenza;

Korian – Sophie Boissard, direttore generale: perché ha posto al centro della propria azienda le risorse umane, al fine di posizionarsi come leader nell’ambito dell’innovazione HR in Francia.

La giuria ha premiato la qualità dei progetti delle aziende vincitrici, la loro creatività e l’impegno in termini di performance economiche, ambientali, risorse umane e sociali, così come la loro capacità di anticipare e proiettarsi verso il futuro, all’interno di un contesto europeo in rapida evoluzione.

Il premio conferito a Costa Crociere è stato ritirato da Stefania Lallai, Sustainability and External Relations Director di Costa Crociere, che ha dichiarato: “Con il programma 4GOODFOOD intendiamo dimezzare lo spreco di cibo sulle navi Costa entro il 2020, con dieci anni di anticipo rispetto alla scadenza prevista dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. È un programma integrato, a 360°, che va dalla revisione dei processi di preparazione dei piatti alla sensibilizzazione e il coinvolgimento degli ospiti e dell’equipaggio, per arrivare fino alle comunità beneficiarie del recupero e della restituzione delle eccedenze. 4GooodFood è stata una sfida, perché nessuno aveva mai realizzato una cosa del genere nel nostro settore. I risultati ci stanno dando ragione: in poco più di un anno dall’implementazione a livello flotta, abbiamo raggiunto il 35% di riduzione dello spreco alimentare a bordo“.

Hervé AMAR, Presidente di Ayming, ha sottolineato: “I Business Performance Awards sono nati per premiare e riconoscere le performance di aziende innovative, creative e impegnate. Secondo la visione di Ayming le performance non vanno riferite solo a una dimensione economica, ma devono essere anche alimentate dai risultati ottenuti in termini di sviluppo tecnologico e impegno sociale e ambientale. Alla luce delle prossime elezioni europee, questa terza edizione è stata anche l’occasione per ricordare che l’Unione europea ha un ruolo chiave da svolgere nel preservare e sviluppare la competitività delle nostre imprese“.

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!