A Napoli Costa Victoria accoglie 1.900 atleti di 38 delegazioni per l’Universiade 2019

Costa Victoria accoglie a bordo i primi atleti che partecipano all’Universiade Napoli 2019. La nave di Costa Crociere sarà infatti ormeggiata nel porto di Napoli sino al 16 luglio e farà parte del villaggio degli atleti della manifestazione sportiva.
Durante questo periodo ospiterà circa 1.900 tra atleti e funzionari, provenienti da 38 delegazioni nel mondo, tra cui Italia, Francia, Germania, Giappone, Repubblica Popolare Cinese, Regno Unito, Argentina, Australia, Russia. A bordo saranno assistiti da 705 membri d’equipaggio.

Per Costa Crociere è un grande onore essere presente all’Universiade di Napoli 2019. Come compagnia italiana siamo molto lieti di poter dare il nostro contributo a questa stupenda manifestazione, che rappresenta non solo un grande momento di sport e di incontro, ma anche un’occasione unica per promuovere Napoli e l’Italia intera nel mondo. A bordo della nostra Costa Victoria offriremo agli atleti il meglio dell’ospitalità italiana, che contraddistingue Costa da oltre 70 anni e che ogni giorno riserviamo ai nostri ospiti internazionali in vacanza con noi”, ha commentato Mario Alovisi, Vice President Revenue Management, Itinerary & Transportation di Costa Crociere.

Con una stazza lorda di 75.000 tonnellate, Costa Victoria vanta 964 cabine passeggeri, 3 piscine di cui una coperta, ristoranti, bar, area benessere, palestra, pista da jogging, area shop, teatro, sale conferenze e solarium. Come tutte le navi della flotta Costa batte bandiera italiana e porta in tutti i mari del mondo l’ospitalità e le vacanze in stile italiano.

Durante l’Universiade una brigata di cucina composta da 100 cuochi e aiutanti si prenderà cura della preparazione di circa 6.000 pasti al giorno per gli atleti, tra colazione, pranzo e cena. I menù verranno realizzati sulla base della tradizione culinaria italiana e mediterranea. Uno speciale corner sarà dedicato interamente alla pizza. Gli ingredienti e i prodotti utilizzati per le ricette verranno da fornitori italiani ed europei; molti di essi potranno vantare la certificazione DOP (denominazione di origine protetta) o IGP (indicazione geografica protetta). Una menzione speciale per la mozzarella, che sarà prodotta a bordo della nave grazie a un’innovativa macchinario alimentato a vapore ed elettricità. L’ingrediente chiave è la cagliata di latte vaccino e di bufala proveniente dalla zona di Piana del Sele (Salerno), di altissima qualità certificata.

Gli atleti potranno anche optare per piatti tipici dei loro paesi d’origine – come quelli inclusi in uno speciale corner asiatico – menù vegani e vegetariani, menù senza lattosio e senza glutine, halal. Tutti i menù saranno realizzati appositamente per l’evento, in base alle esigenze nutrizionali degli atleti. Una scheda illustrativa, completa di indicazione degli ingredienti e apporto calorico, accompagnerà ogni piatto.
I pasti saranno serviti attraverso una formula self-service presso il Ristorante Bolero (ponte nove), che vanta una splendida terrazza affacciata sul mare, e presso il Ristorante Sinfonia (ponte cinque).

Gli atleti potranno usufruire della palestra e degli spazi esterni, che comprendono un campo sportivo e un percorso di jogging, e avranno a disposizione anche la sauna, il bagno turco e l’hair stylist. Non mancherà l’intrattenimento di bordo, con musica, lezioni di ballo e di cucina, feste nelle aree principali della nave e spettacoli in teatro.

Conclusa l’Universiade, Costa Victoria si posizionerà a Bari, da dove partirà ogni settimana offrendo crociere in Grecia, con scali a Santorini, Mykonos, Atene e Corfù. Nella stagione invernale, raggiungerà invece l’Oceano Indiano, offrendo itinerari alla scoperta di India e Maldive.

 

.

Translate

[GTranslate] 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!