Hurtigruten pronta a convertire tre navi con sistemi a propulsione ibrida

Il luxury brand da spedizioni Hurtigruten ha recentemente anticipato il progetto di conversione di tre navi da crociera da spedizione in unità a propulsione ibrida.
Ad essere oggetto di trasformazione saranno la MS Trollfjord, la MS Finnmarken e la MS Midnatsol che, una volta completati i lavori, diventeranno rispettivamente, MS Maud, MS Otto Sverdrup e MS Eirik Raude.
MS Otto Sverdrup sarà la prima ad essere sottoposta ai lavori di conversione ed entrerà in bacino di carenaggio nel 2020; successivamente, la lettera di intenti prevede la medesima installazione di batterie anche a bordo di MS Maud e MS Eirik Raude nel corso del 2021.
Una volta trasformate, le navi continueranno ad operare riducendo drasticamente le emissioni durante la navigazione ed anche quando attraccate in porto, grazie ad un sistema di alimentazione a terra di cui saranno altresì dotate.

In Hurtigruten, la spinta verso soluzioni sostenibili e l’introduzione della tecnologia verde è il fulcro di tutto ciò che facciamo. Operiamo in alcune delle aree più spettacolari del mondo e questo comporta necessariamente una responsabilità“, ha commentato Daniel Skjeldam, CEO della Compagnia.

Una volta entrate in servizio, le tre navi effettueranno spedizioni tutto l’anno lungo le coste norvegesi su itinerari che al momento non sono ancora stati resi noti.

 

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!