Paul Gauguin: online il catalogo 2020. La neo-controllante Ponant pronta all’espansione della flotta

Il luxury brand Paul Gauguin Cruises ha da poco rilasciato il catalogo 2020, con la consueta selezione di mete da sogno quali Tahiti, Polinesia francese, Figi e Pacifico meridionale. La variopinta brochure di 82 pagine è stata concepita come una rivista di viaggio, con ampio spazio dedicato alle destinazioni e straordinarie immagini volte a celebrare la cultura polinesiana e illustrare al meglio gli itinerari.

Il catalogo, visionabile anche online, descrive le crociere giorno per giorno e le peculiarità delle singole isole, oltre all’esperienza Gauguin in generale: spiccano le ricche opzioni gastronomiche, le soste sulle spiagge private del brand, l’intrattenimento, gli eventi e gli ospiti speciali, le escursioni a terra, le immersioni e gli sport acquatici praticabili a bordo, i soggiorni in hotel pre e post-crociera, i pacchetti nozze e di rinnovo dei  voti. Sono inoltre presenti consigli sugli abbinamenti di vini del sommelier di The Gauguin, approfondimenti a cura di esperti di Tahiti, dettagli sulla nuova programmazione per bambini Moana Explorer, un cruciverba su Tahiti, un grafico per identificare i pesci del Pacifico del Sud e un articolo dello storico dell’arte e docente ospite Caroline Boyle-Turner sull’artista Paul Gauguin.

Fra gli itinerari 2020 figurano due novità: il viaggio da Figi a Bali di 16 notti e la crociere che toccano Figi, Tonga, Cook e Isole della Società della durata di 12 e 13 notti. Il primo itinerario vedrà il via l’11 aprile 2020 da Lautoka (Figi): la Paul Gauguin, successivamente, toccherà Espiritu Santo (Vanuatu), Guadalcanal (Isole Salomone), Samarai (Papua Nuova Guinea), Thursday Island (Australia), Dili (Timor Est), Komodo (Indonesia) e Benoa (Bali, Indonesia). Per quanto riguarda gli altri due viaggi, previsti per il 28 marzo e 6 giugno 2020, la piccola unità orienterà invece la prua alla volta di Papeete (Tahiti), Moorea (Isole della Società), Taha’a (Motu Mahana, Isole della Società), Bora Bora (Isole della Società), Aitutaki (Isole Cook), Vava’u (Tonga), Savusavu (Vanua Levu, Figi), Suva (Viti Levu, Figi), Beqa Island (Figi, per la sola partenza di 13 notti) e Lautoka (Viti Levu, Figi).

Di ieri, infine, la notizia che Ponant, dopo aver completato l’acquisizione di Paul Gauguin, ha intenzione di espanderne la flotta e di ampliare la proposta di itinerari. Un annuncio ufficiale, secondo quanto dichiarato, giungerà all’inizio dell’anno venturo.

pgcruises.com

.

.

Iscriviti alla Newsletter del Dream Blog Cruise Magazine!